La carriera di Meghan Markle, nuova fiamma del principe Harry

La carriera di Meghan Markle: non solo la nuova fidanzata del principino Harry del Galles, ma anche attrice e modella americana

chiudi

Caricamento Player...

Non solo la nuova fidanzata del principino Harry del Galles, Meghan Markle è anche un’attrice e modella americana con diverse partecipazioni in film e serie televisive di successo.

Chi è Meghan Markle?

Nata e cresciuta a Los Angeles, Meghan Markle è sicuramente il personaggio del momento. Il suo nome, infatti, è uno dei più ricercati in rete dopo che il “Sunday Express” ha confermato, tramite fonti interne a palazzo, che la bella modella statunitense ha fatto breccia nel cuore del ribelle principe Harry d’Inghilterra. Una notizia confermata da diversi magazine di gossip che stanno attendendo solo la loro prima uscita ufficiale. Ma chi è Meghan Markle? Nata e cresciuta a Los Angeles, Meghan ha origini afro-americane da parte della madre ed europee dal lato del padre. Dopo aver conseguito il diploma presso una prestigiosa università americana ha proseguito gli studi specializzandosi in Teatro e Relazioni Internazionali.

Cinema e fiction

Dai primi anni 2000 ha cominciato a lavorare nel mondo della recitazione alternando piccoli ruoli in fiction di successo e film al cinema. Nel 2002 debutta nella serie tv “General Hospital” e tre anni dopo sul grande schermo nella commedia “Sballati d’amore” diretta da Nigel Cole. Sempre al cinema la ritroviamo nel 2010 nel film “Remember Me” di Allen Coulter. Seguono “In viaggio con una rock star”, “Dysfunctional Friends” e “Random” Encounters” di Boris Undorf. L’ultima pellicola al cinema è “Anti-Social” di Reg Traviss uscita nelle sale nel 2015. Non solo cinema, visto che Meghan Markle ha partecipato a diverse serie televisive di successo: “CSI: Miami”, “Knight Rider”, “Fringe”, “CSI:NY”,”The League” e “90210”. In realtà la grande popolarità in America arriva con il primo ruolo di rilievo: si tratta di Rachel Zane protagonista della serie “Suits”.

(fonte foto: Facebook)