Che cos’è il famoso cerotto al testosterone per le donne e quali sono le controindicazioni dello stesso?

Questo ormone ormai celebre chiamato testosterone ha diversi effetti, tra i quali la stimolazione del desiderio sessuale e dell’intensità dell’orgasmo. Ovviamente si associa più facilmente al body building, dal momento che è risaputo serve ad aumentare il tono e la forza muscolare.

Nelle donne, si usa anche in campo medico. Coloro che ad esempio sono entrate in menopausa precoce o indotta dalla chirurgia, è davvero molto utile. Il dosaggio consigliato è di circa 300 mcg in 24 ore, appunto. Si applica sulla cute dell’addome o ai lati del pube e la sua somministrazione è di due volte la settimana.

Ovviamente serve una prescrizione medica e un consulto con un professionista, prima di iniziare il trattamento. Quali sono, però, le controindicazioni?

Possono esserci effetti indesiderati lievi, come acne, crescita dei peli, abbassamento della voce e caduta dei capelli, ma anche controindicazioni più serie. Il cerotto al testosterone è infatti controindicato nelle donne che hanno avuto un tumore o alta probabilità di averne uno che dipenda dagli estrogeni. Anche ed ovviamente nelle donne in gravidanza o allattamento è controindicato.

Si raccomanda cautela in caso di malattie cardiache, del fegato, dei reni, in caso di diabete e di terapie anticoagulanti in atto.

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2023 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 17-12-2015


Quali calze indossare con i cuissards di velluto

Quanto dura effetto cerotto testosterone per donne