Quali sono i sintomi dell’ebola

Il virus ebola è una pericolosa malattia infettiva che è stata scoperta per la prima volta in Congo nel 1976. Si può trasmettere dagli animali alle persone, e conduce in pochi giorni alla morte. Ecco quali ne sono i sintomi.

L’aspetto più preoccupante del virus ebola sta nel suo essere estremamente contagioso, anche se ancora non si è esattamente compreso il modo in cui si trasmette da persona a persona. Ciò che si  sa è che il contagio avviene attraverso il contatto dei fluidi corporei, come saliva e sangue.

Il virus ha un periodo di incubazione che va dai 7 ai 10 giorni, in seguito a cui cominciano a comparire i vari sintomi, ed è in questo momento che il soggetto diventa contagioso.

I sintomi più comuni dell’ebola sono febbre a mal di testa, ma anche forti dolori articolari e muscolari. Si associano anche malesseri intestinali, come vomito e diarrea. Oltre a questo, si possono presentare dei sintomi più evidenti, come sanguinamenti interni o esterni, occhi rossi ed eruzioni cutanee.

 

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 17-09-2014

Donna Glamour Guide

X