Argilla bianca per uso interno e esterno: proprietà e controindicazioni

Le proprietà dell’argilla bianca sono moltissime, sia per uso interno, che per maschere e impacchi. Conosciamole, insieme alle controindicazioni.

Nota anche con il nome di caolino, l’argilla bianca viene utilizzata per diversi scopi, da quelli curativi a quelli cosmetici. Grazie alle sue molteplici qualità, l’uomo fa uso di argilla rossa, verde, grigia e bianca sin dagli albori della civiltà. Ogni argilla è caratterizzata da un colore diverso in base alla zona in cui è stata prelevata: il diverso colore è dato dai metalli del terreno, e che le attribuiscono diverse proprietà terapeutiche.

L’argilla bianca è composta principalmente da alluminio e silicio e viene utilizzata sia per uso interno che per uso esterno. Molto conosciuta nel campo della cosmesi, agisce purificando la pelle. L’argilla bianca per uso interno, invece, viene usata per alleviare i bruciori e il gonfiore di stomaco: è un valido protettore gastrico, previene le infiammazioni e ha un effetto detox.

Argilla bianca
Fonte foto: https://it.pinterest.com/pin/230739180889476842/

Argilla da bere: proprietà e controindicazioni

Innanzitutto, dovete procurarvi della argilla ventilata da bere, che è molto più sottile e fine di quella per uso esterno. La sera sciogliete in un bicchiere pieno d’acqua un cucchiaino di argilla bianca in polvere mescolando per bene. È importante che non usiate strumenti di metallo perchè l’argilla ha un grande potere assorbente. Lasciate riposare per tutta la notte coperto con un panno pulito in luogo fresco e asciutto: il mattino dopo noterete che molta della polvere si è depositata sul fondo del bicchiere. Dovrete bere solo l’acqua e eliminare il fondo.

Per ottenere dei benefici, dovrete farlo tutte le mattine per un mese, fermarvi per 10 giorni e ripetere per un altro mese. Se soffrite di acidità di stomaco, potete anche berla immediatamente senza aspettare che riposi per una notte. Se proprio non riuscite a berla, invece, in commercio è disponibile anche sotto forma di barrette o capsule, con gli stessi benefici.

I benefici sono molti: dalla depurazione, alla disintossicazione dell’organismo da metalli pesanti o tossine. Queste ultime provengono da prodotti comuni come vernici, prodotti per la pulizia, i pennarelli, acqua di bassa qualità, ma anche pesticidi che sono ampiamente utilizzati in agricoltura. È infatti abbastanza comune entrare in contatto con una gamma di diverse tossine anche solo respirando i fumi che sono presenti intorno a noi, per non parlare di quelle che derivano da una dieta non sana ricca di alimenti trasformati e di bassa qualità.

Oltre ad essere in grado di liberare il nostro corpo dalle tossine, l’argilla bianca è ricca di una gamma di sostanze nutritive. L’argilla bianca è nota per avere un’abbondanza di minerali tra cui calcio, magnesio, silice, sodio, rame, ferro e potassio. Quando viene ingerita, vitamine e minerali vengono assorbiti in modo simile a come accadrebbe con un integratore.

Potrebbero esserci delle controindicazioni, invece, se soffrite di stitichezza, in quanto l’argilla bianca potrebbe peggiorare il problema. Infine, per verificare che non vi crei allergia o fastidio, provate prima l’uso topico: se riscontrate disturbi, interrompete immediatamente. Se assumete farmaci, consultatevi prima con il vostro medico perchè l’argilla potrebbe interferire.

maschera viso detox
FONTE FOTO: https://it.pinterest.com/pin/9781324174487264/

Maschera viso e argilla per impacchi: proprietà e controindicazioni

L’argilla bianca è forse la più popolare nel mondo della cura del corpo, anche tra le persone che cercano impacchi per uso esterno. Viene infatti utilizzata topicamente come anticellulite, antinfiammatoiro (assorbe le tossine dalla zona dolorante e ha effetto rigenerante per i tessuti), antiforfora e maschera viso.

Vi basterà mescolare in un contenitore di legno un paio di cucchiai di argilla bianca, a cui aggiungerete tanta acqua quanto basta per creare una crema (non troppo liquida, e non troppo densa). Sulla pelle questo minerale ha proprietà assorbenti e opacizzanti: rende la zona purificata e liscia. In base alla vostre esigenze, poi, potete aggiungere oli essenziali dalle diverse proprietà per andare a potenziare i benefici.

Non ci sono grosse controindicazioni, ma fate attenzione se avete la pelle secca a esagerare coni tempi di posa. In ogni caso, l’argilla bianca è la più delicata.

Fonte foto: https://it.pinterest.com/pin/230739180889476842/, https://it.pinterest.com/pin/9781324174487264/

ultimo aggiornamento: 31-01-2018

Donna Glamour Guide

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X