Qual è la super proteina che blocca metastasi tumore

5 errori da evitare in palestra

Standford sperimenta una super proteina che blocca metastasi tumorali: è la proteina ingegnerizzata Axl ora avviata a sviluppo industriale per nuovi test.

L’università di Standford l’avrebbe sperimentata sui topi: stando ai dati recentissimi pubblicati su Nature Chemical Biology si tratterebbe di una super proteina che impedisce al tumore di entrare in circolo nel sangue, originando le metastasi.

Qual è, dunque, questa super proteina? Si tratta di una proteina ingegnerizzata, derivata dalla proteina naturale Axl, che agganciandosi alla proteina Gas6 impedisce a quest’ultima di innescare un meccanismo attraverso cui la neoplasia passa da un tessuto a un altro.

Nelle cavie con tumori mammari e ovarici, che hanno subito la sua somministrazione, si sono registrate riduzioni delle metastasi nel 78 e 90% rispetto ad altre con lo stesso tumore non trattate.

Secondo i dati pubblicati la terapia sarebbe promettente e non tossica, più efficace dell’attuale chemioterapia utilizzata per bloccare le metastasi tumorali, naturalmente per fare ogni altra affermazione in merito all’efficacia e ai risultati dell’utilizzo di questa super proteina con maggiore certezza bisogna attendere nuovi sviluppi.

Attualmente la super proteina è avviata allo sviluppo industriale mediante Ruga Corporation che procederà a ulteriori test per verificarne la somministrazione, anche sull’uomo.

Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 25-09-2014

Donna Glamour Guide

Per favore attiva Java Script[ ? ]