Qual è la migliore spazzola viso

Come decidere a che marca affidarsi

chiudi

Caricamento Player...

Philips, Imetec, Braun, Beurer, Clairsonic: queste e molte altre le marche di spazzola viso sul mercato della cosmesi. Ma qual è la migliore spazzola viso secondo l’esperienza delle clienti? Quale ha un miglior rapporto qualità-prezzo? Quali sono le più vendute, le più economiche, le più intriganti? Lasciando da parte le spazzole viso manuali, addentriamoci nel mondo delle spazzole elettriche per rispondere a tutte queste domande.

Qual è la migliore spazzola viso

Attualmente sembra trattarsi della Philips SC5265/12 VisaPure Essential, acquistabile su Amazon a 99,99 euro. Dieci volte più efficace rispetto a una pulizia manuale, ha capacità esfolianti e accelera l’assorbimento del latte detergente. Inoltre, favorisce la microcircolazione, rende la pelle più luminosa e ha un’azione ultra-delicata. Si può usare sul viso, ma anche sul petto e sul collo. I punti forti sembrano essere soprattutto il design elegante, l’azione pulente e massaggiante, un’autonomia di 30 utilizzi. La confezione contiene una base di ricarica, e il dispositivo si può usare anche sotto la doccia o in vasca. Lo svantaggio è che la testina in dotazione è solo una: le altre vanno acquistate separatamente.

Altre spazzole viso di alta qualità

Anche se per altri motivi, ci sono spazzole viso che possono essere considerate più convenienti della Phillips. La Imetec Bellissima Face Cleansing, per esempio, ha il miglior rapporto qualità-prezzo perchè costa tra i 36 e i 43 euro. La confezione contiene ben 4 testine abbinabili, a differenza della Phillips. Manca però l’opzione di autospegnimento e il timer. A chi vuole risparmiare consigliamo invece la Beurer FC 45 al modico prezzo di 14,92 euro. Anche in questa mancano le opzioni già citate, e quel che è peggio, la testina è una sola e non è chiaro se ne esistano altre. Una spazzola quindi adatta a chi vuole fare un primo tentativo, ma sicuramente limitata nel suo rendimento.