Come pulire stufa a pellet

Avete una stufa a pellet, ma non sapete come pulirla? Niente paura, ecco cosa dovete fare senza troppa fatica né dispendio di tempo

chiudi

Caricamento Player...

Per pulire la stufa a pellet, per prima cosa dovrete aprire la camera di combustione ed eliminare tutti i residui di pellet, estrarre le eventuali parti mobili, svitare le due farfalline ai lati e rimuovere le tre piastre di ghisa che compongono il bruciatore. A questo punto inizia la vera e propria pulizia della stufa a pellet: aspirate tutte le impurità e rimuovete l’anello di stoffa, utilizzando un piccolo aspirapolvere (ad esempio quello per pulire gli interni della vostra auto sarà perfetto).

Pulite l’anello di stoffa che trovate sotto le piastre di ghisa, ma ricordate che dopo il secondo anno di funzionamento della stufa dovrà essere sostituito. A questo punto, dopo aver aspirato e pulito accuratamente l’interno della stufa, osservate la linguetta nera che appare sotto l’anello, e tiratela verso sinistra fino a rimuovere lo sportellino. Una volta estratto lo sportellino potrete accedere al vano che vi consentirà di pulire la zona dei motori, per il quale dovrete utilizzare un’aspirapolvere col becco stretto. Arrivati fin qui, il gioco è fatto, rimontate le componenti della stufa e avrete terminato l’operazione.