Come pulire vetro stufa sporco di plastica fusa

Sporcare il vetro della stufa con la plastica fusa è più comune di quanto si possa immaginare. Pulirlo necessita alcune precauzioni.

chiudi

Caricamento Player...

Fondere la plastica sul vetro della stufa di casa può capitare più spesso di quanto si possa immaginare. Basta veramente una minima disattenzione e l’inconfondibile olezzo ci preannuncia che il danno è fatto. Odore a parte, il risultato è un vetro con appiccicata la plastica fusa che appare decisamente difficile da rimuovere. E ora come si può fare per eliminarla in modo efficace? Per ovvie ragioni quando la stufa è fredda la plastica si indurisce, mentre quando è in funzione diventa morbida e inizia a emettere lo sgradevole odore. A questo punto è necessario provvedere quanto prima alla sua rimozione. Come spesso accade, il timore maggiore è che l’uso di sostanze chimiche per detergere possano rovinare irrimediabilmente il vetro ceramico molto soggetto ai graffi. Onde evitare che questo succeda, vi consigliamo di pulire il vetro a stufa calda passando in modo piuttosto energico un semplice straccio senza alcun tipo di prodotto. In alternativa, munitevi di un raschietto per vetri dotato di lama superiore (utilizzato per rimuovere etichette e tracce di colla e reperibile in tutti i negozi di casalinghi). Il lavoro deve essere eseguito a stufa spenta, in questo modo riuscirete a rimuovere tutte le tracce di plastica senza rovinare il vetro. Un altra soluzione per togliere la plastica è passare una spugnetta con un po’ di acetone per le unghie e successivamente una lametta che toglierà i residui.