Prezzo crema Gentalyn Beta

Che cos’è e quanto costa

chiudi

Caricamento Player...

Prescrivibile solo con ricetta del medico, la crema Gentalyn Beta è un farmaco che serve a curare dermatosi allergiche o di natura infiammatoria, o a prevenire che si presentino. I principi attivi sono la Gentamicina e il Betametasone, dai quali proviene appunto il nome. Si classifica come anticortisonico, antibatterico e corticosteroide, ed è abbinabile a determinati antibiotici. I casi principali in cui utilizzarlo sono:

  • eczemi e pruriti
  • dermatiti da contatto, seborroiche, esfoliative, causate da radiazioni, stasi o psoriasi
  • neurodermatiti
  • eritemi.

Non resta che scoprirne le modalità d’applicazione, e il prezzo da banco.

Prezzo della crema Gentalyn Beta

È possibile acquistare due confezioni differenti: la prima è la Gentalyn Beta CR 30G 0,1%+0,1% e costa 14,90 euro. La seconda è la Gentalyn Beta CR 20G 0,1%+0,05 e costa 13,90 euro. Tendenzialmente, andrebbe utilizzata innanzitutto la prima per trattare una dermatosi; poi, nel caso di infezione persistente, si può passare alla seconda per una terapia di mantenimento. Le creme in questione vanno applicate in quantità ridotta, spalmate e fatte assorbire; tutto questo per un massimo di tre volte al giorno. Ricordiamoci sempre che tutti i farmaci, anche quelli liberamente acquistabili, dovrebbe essere utilizzati con la massima attenzione e possibilmente con la supervisione di un medico.

Controindicazioni e precauzioni

Chi è ipersensibile ai principi attivi contenuti può riscontrare effetti collaterali di vario tipo. Ma soprattutto, chi soffre di tubercolosi cutanea ed herpes simplex o chi è momentaneamente affetto da una malattia virale con annesso sfogo cutaneo. In ogni caso, se si dovessero percepire irritazione o eccessiva sensibilità, è consigliabile interrompere il trattamento e cominciare un’altra terapia. Attenzione poi ai bambini: i cortisonici a uso topico, come la Gentalyn Beta, hanno maggiori conseguenze a livello surrenale nel caso di pazienti pediatrici. Inoltre, potrebbe insorgere la sindrome di Cushing che comporta ritardo nella crescita in altezza e ipertensione endocranica. Infine, le donne incinte o in fase di allattamento devono consultare il medico prima di optare per l’applicazione.