La corretta potatura delle piante necessita una conoscenza di base delle regole da seguire per far sì che tutto vada bene. Scopriamo le nozioni fondamentali.

Non tutti sanno come muoversi con la potatura delle piante. In realtà non si tratta di una cosa molto difficile, a patto di conoscere le regole di base e di informarsi sulle piante che di volta in volta si sceglie di potare. Ogni pianta, fiore o albero ha infatti necessità diverse che è indispensabile rispettare al fine di mantenerli in salute.

Come potare una pianta: tutto quel che c’è da sapere

Per le piante, la potatura equivale ad un periodo stressante e nel quale il rischio che si ammalino si fa più forte.

potatura piante
potatura piante

Per non sbagliare è quindi importante capire come potare nel modo corretto e quali sono i periodi di potatura nei quali agire.
La prima regola da seguire, un po’ come avviene per la potatura della mimosa, è quella di rispettare la natura della pianta. Pur potandola è infatti importante cercare di mantenere il più possibile la sua forma originale.
È inoltre fondamentale sapere che, salvo alcune eccezioni come ad esempio per le rose, andrebbero tolti i rami per intero evitando di tagliarli a metà o di spuntarli appena. Qualora questo passaggio fosse necessario, è importante munirsi di un cicatrizzante da applicare su ogni piccola ferita.

Ovviamente, per ogni pianta ci sono metodi e regole diverse. Per questo motivo, prima di agire è importante informarsi a riguardo in modo da compiere tutti i passaggi nel modo corretto.

Quando potare le piante: i periodi da evitare e quelli più adatto

Anche il tempo di potatura è un aspetto molto importante quando si sceglie di agire sulle piante.
L’inverno, ad esempio, è una stagione solitamente sconsigliata perché a causa delle continue gelate tende già a stressare le piante. Queste andrebbero quindi potate dopo la fioritura e possibilmente in periodi in cui il clima è caldo e promette di restare costante per un po’ di tempo.

La tarda primavera e i mesi immediatamente successivi all’estate sono quindi quelli in cui è consigliato procedere. Anche in questo caso, però, informarsi nello specifico sulla pianta che si intende potare è sempre la miglior soluzione nonché quella in grado di fornire alla pianta tutto quel che le serve.

ultimo aggiornamento: 26-07-2021


Come accendere un fuoco all’aperto

Segnaposto battesimo: come realizzarlo in modo semplice e veloce