Posizioni Kamasutra per migliorare il sesso per lei

In base alle posizioni Kamasutra la sessualità di coppia può migliorare molto: ecco quelle da non sottovalutare per le donne

chiudi

Caricamento Player...

Quando si fa l’amore non si deve pensare alle posizioni kamasutra come qualcosa di acrobatico da sperimentare assolutamente per scoprire nuove frontiere del sesso, ma bisogna partire dalle origini, pensando che l’antico libro indiano, sarebbe stato scritto per insegnare alle coppie a raggiungere il massimo del piacere e del desiderio sia fisico sia spirituale. Bisogna quindi considerare che forse la cosa più importante per una coppia non è quella di sperimentare nuove pose attorcigliandosi a fatica, ma donarsi piacere nei modi che si ritengono più opportuni e secondo i gusti personali di ognuno.

5 consigli per rendere il sesso migliore

Ecco quindi cosa sfruttare delle migliori posizioni kamasutra per far sì che, per la donna in particolare, il sesso sia indimenticabile.

  1. La prima regola è quella di lasciarsi andare: se non si è rilassati è difficile provare piacere, sopratutto per le donne. La postura sarà meno contratta e la prestazione finale sarà migliore.
  2. Cercare le posizioni che donano più piacere: ogni coppia ha le sue ed è giusto sperimentare diverse posizioni kamasutra per capire con quale si raggiunge il massimo dell’estasi.
  3. Lasciatevi andare ai preliminari che sono importantissimi per raggiungere l’orgasmo e creano intesa nella coppia e possono essere anche molto divertente e stuzzicanti
  4. Provate posizioni kamasutra diverse, ma non vedetelo come un obbligo, ma un piacere nel cercare di trovare un nuovo divertimento per la coppia, Provare nuove cose non è un esame per stabilire quanto siete bravi a letto, ma un divertimento per capire cosa vi piace di più.
  5. L’orgasmo è ovviamente importante, ma siate ossessionati nel cercarlo: pensarci continuamente non farà altro che renderne più difficile il raggiungimento. Vivete il momento d’intimità con passione e sentimento, e l’orgasmo verrà da sè.