Posizione del missionario: tutto quello che c’è da sapere

Grande classico degli incontri amorosi, la posizione del missionario resta la posizione più scelta ed utilizzata nella sessualità

chiudi

Caricamento Player...

Non è la miglior posizione per stimolare il piacere femminile, ma in questa posizione i partner possono guardarsi negli occhi: lei è stesa a pancia in su, lui si posiziona steso su di lei, appoggiandosi su gomiti e ginocchia per sostenere il proprio peso: stiamo parlando della posizione del missionario.

È la posizione più comune per questo è considerata come abitudinaria e poco fantasiosa, ben distante dalle posizioni più acrobatiche del Kamasutra. Eppure nasconde molte curiosità che non tutti conoscono.

Le curiosità della posizione del missionario

1. In momenti diversi della storia umana, il missionario è stato chiamato in modi diversi: il matrimoniale, la posizione del “papà e della mamma”, la posizione anglo-americana (perché poi?) e la posizione del maschio dominante.

2. Il missionario è l’unica posizione considerata legale in Florida. Ma se ti cimenti con un 69 mentre sei in vacanza a Miami, con ogni probabilità non verrai mai arrestata.

3. Probabilmente è davvero la posizione più naturale di tutte infatti era usata anche dai nostri antenati scimmieschi e dagli uomini delle caverne.

4. E’ la posizione più popolare. Nel celeberrimo Rapporto Kinsey, il 90% delle donne sposate ha dichiarato di usarla spesso e il 9% ha dichiarato di farlo solo così

5. Il missionario potrebbe anche essere chiamato “armadillo style”. Perché? Be’, perché anche gli armadilli copulano in questa posizione.

6. Nessuno sa perché si chiama missionario. La leggenda metropolitana dice che viene dal fatto che i missionari davano lezioni e consigli di sesso ai loro fedeli. Ma questo termine è entrato in voga solo a partire dagli Anni Cinquanta

7. Il missionario può essere usato anche per cose diverse dalla penetrazione vaginale, tipo per esempio il sesso intercrurale, cioè quando l’uomo struscia il pene tra le cosce della donna, opportunamente lubrificate (sì è una cosa reale!). E va benissimo anche per l’anal. Insomma, il missionario ti dà tante opzioni.

8. È al terzo posto tra le posizioni preferite dagli uomini, dopo il doggy style e la cowgirl.