Dalla critica di Aurora Ramazzotti alla stoccata di Michele Bravi, in tanti non hanno gradito lo sketch di Pio e Amedeo a Felicissima Sera.

Si è scatenata una vera e propria bufera contro Pio e Amedeo. I due comici a Felicissima Sera si erano scagliati contro alcuni stereotipi del politically correct, tra cui donne, gay, neri ed ebrei. “Nemmeno r***one si può dire più, ma è sempre l’intenzione il problema. Così noi dobbiamo combattere l’ignorante e lo stolto. Se vi chiamano r***ioni, voi ridetegli in faccia perché la cattiveria non risiede nella lingua e nel mondo ma nel cervello: è l’intenzione. L’ignorante si ciba del vostro risentimento”, avevano affermato i due durante il loro sketch in diretta tv (con cui in tanti hanno accusato i due comici di aver banalizzato le discriminazioni). Sulla questione si sono espressi anche Aurora Ramazzotti, Michele Bravi e Alessia Marcuzzi.

Pio e Amedeo: le polemiche per lo sketch comico

In tanti – tra personaggi famosi e non – si sono espressi in merito al monologo fatto da Pio e Amedeo nell’ultima puntata di Felicissima Sera, da tanti bollato come “discriminatorio” e “di cattivo gusto”. Ad esempio Aurora Ramazzotti si è scagliata contro i due comici via social affermando: “Questa cosa che si continui imperterriti ad avere la presunzione di decidere cosa sia offensivo che una categoria di cui non si fa parte e e di cui non si conoscono le battaglie, il dolore, le paure, il disagio, la discriminazione, rimane a me un mistero irrisolvibile. Mi dispiace, ma dovevo dirlo. Fare distinzione tra l’eccesso di ‘politicamente corretto’ (che infastidisce anche me) e l’uso di parole che hanno assunto connotazioni prettamente spregiative e discriminatorie è d’obbligo”.

Pio e Amedeo
Pio e Amedeo

Sul palco del concerto del 1° maggio anche Michele Bravi ha lanciato una stoccata contro i due comici: “Io ci ho messo tanti anni a trovare le parole giuste per raccontare il mio amore per un ragazzo, e per me è un onore essere su questo palco per continuare a dare il giusto peso alle parole”, ha affermato, mentre Vladimir Luxuria ha commentato via social: “Purtroppo a volte l’ironia non basta”.

Alessia Marcuzzi difende i due comici

A differenza di altri personaggi del mondo dello spettacolo Alessia Marcuzzi è scesa in campo tramite social per prendere le difese di Pio e Amedeo e ha affermato di non aver visto nulla di male nella loro comicità. “Io non ci ho visto il marcio”, ha scritto la conduttrice in un Tweet a sostegno dei due comici di Felicissima Sera. La vicenda avrà ulteriori sviluppi? Per il momento Pio e Amedeo hanno preferito non replicare alle molte critiche sorte nei loro confronti.


Eros Ramazzotti su Michelle Hunziker: “A letto non rideva”

Dalla tentata censura di Fedez alle dimissioni di Berlusconi dall’ospedale: i gossip del weekend!