I cambiamenti ormonali che caratterizzano la gestazione possono scatenare crisi di pianto in gravidanza e irritabilità improvvisa.

Gli sbalzi d’umore in gravidanza sono all’ordine del giorno, soprattutto durante il primo e il terzo trimestre. I cambiamenti ormonali, così come il momento delicato che ci si ritrova a vivere dal momento in cui si scopre di essere in dolce attesa fino al parto, possono provocare un vero e proprio tumulto di emozioni. Per questo non c’è da stupirsi se situazioni normalmente facili da gestire possono risolversi in episodi di irritabilità e pianto in gravidanza.

Piangere in gravidanza: gli sbalzi ormonali

La gravidanza, specie quando si tratta della prima, è un’esperienza tutta nuova con cui si deve imparare a convivere. Ci sono notevoli cambiamenti a livello fisico, ma anche emotivo, da affrontare. Con l’avanzare della gravidanza il momento del parto si fa sempre più vicino e porta con sé le paure e le preoccupazioni legate a dover affrontare il travaglio. Al tempo stesso è normale iniziare a pensare anche a quello che verrà dopo il parto con tutti i dubbi che la maternità porterà e sta già iniziando a portare.

Come affrontare la situazione

Avere crisi di pianto in gravidanza o provare maggiore irritabilità senza motivi apparenti sono situazioni che rifletto i cambiamenti a livello ormonale, ma anche lo stato di apprensione, di attesa e tutti i timori che si provano in vista della maternità. Come fare quindi ad affrontarli per vivere più serenamente questo momento così importante? Sicuramente la soluzione migliore è da ritrovarsi nel confronto e nel rapporto con gli altri.

Visita medica in gravidanza
Fonte foto: https://pixabay.com/it/photos/consultazione-valutazione-medicina-3486590/

È normale avere paura dei cambiamenti che si stanno affrontando e non bisogna allarmarsi né vergognarsene. Il modo migliore per affrontare questi sbalzi d’umore è parlarne con il partner, con i familiari o con chiunque vogliate aprirvi. Può essere utile anche confrontarsi apertamente col proprio medico o con il ginecologo, esporre i propri timori e lasciarsi rassicurare.

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 06-11-2021


Consigli per l’attacco al seno e la corretta suzione

Quando si fa il vaccino per la varicella?