Philosophy cambia: direzione creativa a Lorenzo Serafini

Cambio nella direzione creativa di Philosophy, il brand fondato da Alberta Ferretti: Natalie Ratabesi lascia a Lorenzo Serafini, strappato a Dolce&Gabbana

Philosophy cambia…filosofia. Non è un gioco di parole, semplicemente il brand di moda fondato da Alberta Ferretti ha deciso di affidarsi ad un nuovo  direttore creativo. Il compito di dettare le  linee, lo stile, di restituire un’anima  alla griffe passa a Lorenzo Serafini, strappato nientemeno che a Dolce&Gabbana.

La collezione  autunno inverno 2014-2015,  dunque, è l’ultima di  Philosophy firmata da Natalie Ratabesi, la designer che dal 2012 si è occupata della direzione creativa: per lei pronto un  nuovo  incarico da Vince.

“Il Gruppo da sempre si pone come obiettivo quello di valorizzare la creatività dei nuovi talenti e per tale motivo accogliamo con entusiasmo l’arrivo di Lorenzo Serafini, designer che darà una nuova vita a Philosophy”, è la dichiarazione rilasciata dal presidente di Aeffe, Massimo Ferretti. “Con questa nomina – continua – si rafforza il percorso di riassetto creativo di tutti i marchi iniziato da diverse stagioni e che sta proiettando con successo il gruppo verso il futuro”.

Lorenzo Serafini, appunto, negli ultimi tempi ha rivestito l’incarico di responsabile creativo della linea donna per Dolce&Gabbana. Il suo debutto con la nuova casa di moda è previsto a febbraio con  la collezione di Philosophy per Milano Moda Donna; per la prima volta, infatti, il capoluogo lombardo  è stato preferito a New York, dove il brand del gruppo Aeffe non sarà in calendario.

Tanti cambiamenti, insomma, indicatori di un rinnovamento che vuole abbracciare tutti gli aspetti del  brand. Ma che impronta darà Lorenzo Serafini a Philosophy? Di certo l’ex collaboratore di Domenico Dolce e Stefano Gabbana è abituato alle sfide difficili. La popolarità di Philosophy non è proprio ai massimi livelli, ma per un creativo che vanta trascorsi a D&G, che ha diretto per lungo tempo le linee femminili di Roberto Cavalli e che è molto conosciuto ed apprezzato nel settore del fashion system, si tratta di un compito stimolante e ricco  di fascino. Per rilanciare il marchio Lorenzo Serafini avrà carta bianca.

La missione è quella di posizionarsi tra le griffe più conosciute ed affermate anche in ambito europeo, dopo un biennio particolarmente difficile ed avaro di soddisfazioni, culminato con  la decisione di affidarsi a un nuovo art director.

ultimo aggiornamento: 13-10-2014

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X