Anche la natura va in zona rossa: moltissimi comuni liguri e piemontesi sono stati interessati da peste suina e quindi la maggior parte delle attività verrà vietata per 6 mesi.

Tra Liguria e Piemonte in alcuni boschi sono stati trovati morti dei cinghiali per peste suina. Il governo ha stabilito di sospendere le attività di la raccolta dei funghi e dei tartufi, la pesca, il trekking, il mountain biking e altro. I parchi e le attività di ristorazione attorno alle aree interessate da tutto questo chiuderanno per 6 mesi.

Le province di Alessandria, Savona e Genova in “lockdown” per 6 mesi in boschi e parchi

Come riporta Today: “Nei 114 comuni liguri e piemontesi limitrofi ai ritrovamenti, sono state vietate per 6 mesi “la raccolta dei funghi e dei tartufi, la pesca, il trekking, il mountain biking e le altre attività che comportino un rischio per la diffusione della malattia”, oltreché l’attività venatoria. Ovvero fino a luglio di quest’anno, a estate inoltrata. La ragione? Il contagio si trasmette solo tra suidi, ma l’uomo potrebbe essere vettore inconsapevole attraverso oggetti e superfici come scarponi o ruote delle auto. Insomma, “chiudiamo” i cinghiali per salvare i maiali.

Ad andare “di mezzo” a questa situazione sono le attività di ristoro che, già colpiti dal Covid-19, rischiano di sprofondare ancora di più. Su tale argomento interviene Roberto Costa, coordinatore di Federparchi Liguria che dichiara: “La chiusura prolungata di interi territori montani al turismo outdoor colpisce un entroterra ligure già pesantemente provato da due anni di pandemia. Chiediamo che, come accaduto per bar, ristoranti, palestre e discoteche durante le chiusure causate dal Covid 19, vengano previsti adeguati ristori per tutte le attività direttamente o indirettamente danneggiate. Evitiamo ulteriori danni ad una vasta utenza turistica e all’economia di territori già pesantemente svantaggiati“.

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 19-01-2022


Il quattro zampe di Amadeus: è arrivato in famiglia dopo un’esperienza dolorosa

Elodie salva otto cuccioli abbandonati, ora hanno tutti una casa