Paura per Rose McGowan, colpita da un fumogeno da stadio

Rose McGowan, protagonista della nota serie “Streghe”, ha vissuto un incredibile episodio in un ristorante, venendo colpita da un fumogeno da stadio.

chiudi

Caricamento Player...

Rose McGowan, una delle protagoniste della famosa serie “Streghe” dove recitava assieme ad Alyssa Milano e Kaley Cuoco, dovrebbe essere abituata a fumo e pentoloni proprio per aver recitato per anni il ruolo di una strega.

Quello che le è capitato in un ristorante di New York però è decisamente diverso. L’attrice nativa di Firenze (e che parla un discreto italiano avendo vissuto i suoi primi anni proprio nel “belpaese”) era tranquillamente a mangiare nel locale quando improvvisamente è stata colpita da un fumogeno, di quelli che si vedono spesso negli stadi ma che invece è stato lanciato in un luogo pubblico.

Ovviamente più che l’impatto ad essere dannoso per Rose McGowan è stato il fumo che le ha causato una forte irritazione agli occhi, facendola lacrimare a lungo. A “salvarla” è stato un cameriere che ha raccolto i due fumogeni (già, due) lanciati nel ristorante rigettandoli via. Ma chi è stato l’autore di un gesto tanto sconsiderato? Il tizio in questione è stato descritto come un uomo bianco con i capelli biondi e una t-shirt con una bandiera americana raffigurata.

Peccato che sia sfuggito e ad oggi non sia stato ancora rintracciato. Rose McGowan ha descritto così l’accaduto in un tweet:

“Qualcuno ha appena lanciato due fumogeni rossi nel ristorante dove stavo mangiando. Ho gli occhi che mi stanno bruciando”.