Il pastore dell’Anatolia è un cane molto particolare e che è importante conoscere sotto diversi aspetti. Scopriamo insieme quali sono i più importanti da conoscere.

Il pastore dell’Anatolia, noto anche come kangal o pastore turco è un cane dal carattere molto particolare. Noto come cane molto aggressivo, la sua nomea è data in modo particolare dalla stazza e dal fatto che ha un morso molto forte. La sua è però una razza troppo spesso fraintesa. Il pastore dell’Anatolia, infatti, si rivela aggressivo solo quando si trova nella condizione di dover difendere chi ama. Per il resto, con la giusta educazione è un cane che può benissimo vivere in famiglia.

Cane pastore dell’Anatolia: carattere e particolari importanti

Il cane pastore turco ha un carattere molto più docile di quanto si pensi. Estremamente fedele si lega in modo particolare alla famiglia verso la quale diventa estremamente protettivo.

kangal
kangal

Di grandi dimensioni, ha un fisico possente e ben proporzionato ed ha un peso che va dai 40 ai 100 kg. Il mantello può essere di vari colori mentre il muso tende ad essere sempre scuro.
Intelligente come pochi, ha un atteggiamento fiero, si rivela semplice da addestrare e se cresciuto nel modo giusto e abituato fin da piccolo alla socializzazione.

Il pastore dell’Anatolia dal carattere dolce, si rivela infatti adatto alla vita in famiglia e a stare anche con i bambini. In quest’ultimo caso, ovviamente, viste le dimensioni, i più piccoli dovranno essere educati a loro volta a vivere e a trattare con un cane.

Pastore dell’Anatolia: prezzo e come mantenerlo

Per acquistare il pastore dell’Anatolia, gli allevamenti in Italia sono pochi ma comunque presenti.
Il costo medio del cane dell’Anatolia si aggira intorno a 1200 euro e può andare dai 1000 ai 1500. Volendo è possibile anche adottare cani di questa razza sia cuccioli che di età adulta.

In ogni caso è bene ricordare che data la sua stazza è molto importante avere un giardino in modo da consentirgli di muoversi liberamente. Quanto al cibo non è un cane che ha delle esigenze particolari, motivo per cui tende a mangiare di tutto. Alle spese vanno ovviamente aggiunte anche quelle relative alle visite veterinarie, considerando che la razza può andare incontro a problemi dell’anca. Detto ciò si tratta di un cane affettuoso e giocoso, che si fa capire e che è sicuramente piacevole avere con se.

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 05-03-2022


Ucraina: tragedia anche per gli animali, ecco come aiutarli

Anna Safroncik: i suoi gatti sono gli “amori di mamma”