Otite: sintomi e rimedi naturali per aiutare la guarigione

Male alle orecchie? Scopriamo se è otite, i sintomi e i rimedi

Impariamo a riconoscere l’otite dai primi sintomi e scopriamo come alleviare il dolore con i rimedi naturali della nonna.

L’otite è uno dei motivi principali del mal d’orecchio e può colpire chiunque e a tutte le età. Spesso ne soffrono i bambini, in quanto sono molto delicati, ma basta un colpo d’aria per causare l’infiammazione. Anche uscire di casa con le orecchie umide dopo la doccia o lo shampoo può essere rischioso.

L’otite è, dunque, un’infiammazione dell’orecchio che si manifesta in maniera piuttosto fastidiosa e con un forte bruciore: per questo motivo i bambini piangono ininterrottamente – ma anche negli adulti il dolore può diventare davvero persistente.

Vediamo quali sono i sintomi e rimedi naturali tramandati dalle nonne, da seguire per aiutare la guarigione, ma che non devono sostituire il trattamento del medico!

orecchio
orecchio

Riconoscere l’otite: i sintomi

• Uno dei primi sintomi che si manifestano è un forte bruciore all’orecchio che può arrivare fino alla mascella. Molte volte, infatti, si pensa di avere male a un dente, ma in realtà non è così. In questo caso l’infiammazione si è già diffusa e quindi sarà necessario fare molta attenzione a evitare colpi di freddo e seguire la cura del medico.

• Tra gli altri sintomi più frequenti ci sono fischi e ronzii costanti. Nei casi più acuti può anche manifestarsi febbre, nausea e brividi di freddo.

• Nei casi più gravi un’otite può portare alla perforazione del timpano. Il liquido accumulato, infatti, spinge verso l’esterno causando un rottura della membrana che protegge il timpano. Si ha dunque, un leggero sanguinamento. Sarà necessario seguire una cura antibiotica e cortisonica prescritta dal vostro medico.

Otite: rimedi naturali della nonna

Tra i rimedi naturali per l’otite uno dei più conosciuti è l’olio: grazie al suo potere antinfiammatorio, le nonne lo usavano per curare il mal d’orecchio. Fate scaldare un cucchiaino di olio e versate due o tre gocce nell’orecchio per accelerare la guarigione.

Un altro rimedio della nonna è l’aglio, rinomato per le proprietà antimicrobiche. Fate bollire mezzo bicchiere di acqua con uno spicchio di aglio e schiacciatelo. Utilizzate il composto ottenuto direttamente dove avete dolore.

Ottima anche la camomilla – per il suo potere calmante. Potete utilizzarla per fare un impacco. Preparate un semplice decotto di camomilla e immergeteci un batuffolo di cotone. Appoggiate poi il cotone sull’orecchio per qualche minuto per un sollievo immediato.

ultimo aggiornamento: 25-11-2019

X