Come raggiungere l’orgasmo femminile? Quali sono i movimenti giusti da fare? Ce lo svelano con precisione alcune donne…

Raggiungere l’orgasmo femminile non è semplice quanto quello maschile, lo sappiamo bene. Le donne, infatti, hanno bisogno della giusta stimolazione del clitoride e spesso gli uomini fanno fatica a comprenderlo. Ma se esistessero dei movimenti in grado di facilitare il tutto?

Oltre a passione, intensità e alle posizioni migliori che favoriscono il piacere femminile, esistono dei movimenti precisi in grado di far raggiungere l’orgasmo ad una donna. A dirlo sono state alcune intervistate nel corso di uno studio scientifico pubblicato sul Journal of Sex & Marital Therapy, pubblicato dai ricercatori dell’Indiana University in collaborazione con OMGYes. Ecco che cosa è emerso dall’intervista.

Orgasmo femminile: i movimenti per raggiungerlo

Durante lo studio i ricercatori hanno esaminato le diverse stimolazioni clitoridee in grado di far raggiungere l’orgasmo alle donne. Innanzitutto, hanno condotto un sondaggio online su un campione di 1055 donne, di cui il 91% eterosessuali, di età compresa tra i 18 e i 94 anni.

10 ricette DETOX per rimetterti in forma

Sesso
Sesso

Nel corso del sondaggio alle intervistate sono state poste numerose domande sulle loro preferenze e abitudini sessuali, sul raggiungimento dell’orgasmo e la qualità di quest’ultimo. Il primo dato emerso è che ben il 36% delle donne aveva bisogno della stimolazione clitoridea per raggiungere l’orgasmo, mentre un altro 36% ha detto che questo tipo di stimolazione, seppur non necessaria, migliorava la qualità dell’orgasmo.

In un secondo momento, gli studiosi si sono soffermati sul tipo di contatto genitale, attraverso 1000 video chat condotte da OMGYES tra il 2014 e il 2015. Alle donne che hanno partecipato è stato chiesto che tipo di pressione sul clitoride preferissero, che tipo di movimento e in che zone preferivano il contatto.

Dallo studio è risultato che due terzi delle donne preferivano la stimolazione clitoridea diretta. Per quanto riguarda il tipo di movimenti, il 63% di loro ha detto di preferire i movimenti verticali e il 51% quelli circolari. Infine, un elemento importante è la pressione: la maggior parte delle intervistate ha dichiarato di preferire una pressione media o leggera, mentre solo il 16% ha detto di amare ogni tipo di pressione.

Insomma, a quanto pare le donne per il raggiungimento del massimo piacere preferirebbero una stimolazione clitoridea diretta, con movimenti verticali (o circolari) e con una pressione piuttosto leggera: basterà applicare questi consigli e movimenti, e l’orgasmo sarà assicurato!


Tutta la verità su come cambia il sesso dopo i 50 anni

Il punto G esiste davvero: ecco le risposte a tutti i vostri dubbi a riguardo