Tutta la verità su come cambia il sesso dopo i 50 anni

Il sesso dopo i 50 anni cambia drasticamente, sia per gli uomini che per le donne. Scopriamo cosa succede!

chiudi

Caricamento Player...

Il sesso dopo i 50 anni non è più lo stesso e questo vale per tutti, uomini e donne. I primi spesso soffrono di disfunzione erettile, le seconde si trovano a dover fare i conti con i cambiamenti dovuti alla menopausa.

I dottori Stefano Salvatore e Vincenzo Mirone hanno spiegato al Corriere della Sera come affrontare queste problematiche, per rendere la vita sessuale soddisfacente anche oltre i 50 anni. Vediamo.

Come cambia il sesso dopo i 50 anni

sesso dopo i 50 anni
FONTE FOTO: https://pixabay.com/it/coppia-adulto-felice-2070065/

Dopo i 50 anni, le donne tendono ad avere difficoltà durante i rapporti sessuali, a causa di alcuni problemi legati alla menopausa. Uno dei più temuti è la secchezza vaginale, che rende i rapporti dolorosi. “È la carenza di estrogeni che causa un assottigliamento dei tessuti, con riduzione della lubrificazione e conseguente secchezza, o atrofia, vulvo-vaginale”, ha spiegato Salvatore. I tessuti vaginali, inoltre, diventano fragili. Ciò può provocare sanguinamenti durante i rapporti, infiammazioni e infezioni delle vie urinarie, come la cistite. Da non sottovalutare, poi, il rischio prolasso e l’incontinenza.

Fortunatamente, esistono terapie che permettono di contrastrare tutte queste problematiche, garantendo una vita sessuale soddisfacente, anche fino ai 70 anni. “Per l’incontinenza ci si può sottoporre a sedute di fisioterapia, a piccoli interventi chirurgici oppure assumere farmaci; il prolasso può essere curato, nei casi più gravi, con un intervento chirurgico. E poi ci sono diverse opzioni farmacologiche per il sanguinamento e le infezioni urinarie”, ha dichiarato l’esperto. Molto utili sono anche l’attività fisica e gli esercizi di Kegel, per allenare il pavimento pelvico.

Per quanto riguarda gli uomini, il concetto di andropausa, corrispettivo della menopausa, è ormai superato. Ciò non vuol dire che dopo i 50 anni non abbiano alcun problema, anzi. Sovrappeso, scarsa attività fisica e stress possono causare la sindrome metabolica, ovvero un calo del testosterone, con conseguente disfunzione erettile.

Ricorrere al viagra senza passare prima per una visita medica è altamente sconsigliato. Un problema di erezione va sempre affrontato con il medico, il quale saprà individuare le cause e prescrivere quindi la cura adatta.