Orgasmo e Edging: la tecnica hot per prolungarlo

Per un orgasmo lungo e intenso bisogna provare la tecnica sessuale dell’edging ideale sia per le donne sia per gli uomini

chiudi

Caricamento Player...

Se volete divertirvi con il partner e raggiungere il massimo del piacere, l’ideale è provare la pratica sessuale dell’ Edging che permette di prolungare al massimo l’orgasmo, fino a una vera e propria esplosione di piacere. Dall’inglese edge, ovvero confine, bordo, l’edging consiste nel stimolare il partner, meglio manualmente fino al limite dell’orgasmo e poi cambiare per più volte fino a che è impossibile non lasciarsi andare per un orgasmo prolungato e tanto atteso che sarà sicuramente più intenso del solito. Si tratta di una pratica democratica, per donarsi a vicenda lo stesso tipo di piacere, ideale anche a fine rapporto, soprattutto per le donne che magari non hanno ancora raggiunto il piacere.

Gioco di ruoli per uomini e donne

Nell’edging ci sono due ruoli principali, che una volta raggiunto l’orgasmo vanno invertiti, sono l’edger, ovvero chi stimola il partner e l’edgee, chi viene stimolato.

Il segreto sta nel lasciarsi andare ai movimenti del partner in modo che lui possa capire quando si è quasi al limite, per cambiare movimento e prolungare l’orgasmo.

Nei momenti di pausa per rendere più eccitante il rapporto, si può anche pensare di andare a toccare altri punti del corpo del partner, magari meno sensibili dei genitali, per poi tornare lì e prolungare così il piacere.

Per essere efficace, soprattutto per le donne, l’edging deve durare almeno una ventina di minuti prima di lasciarsi andare al vero piacere.

E’ una tecnica che può essere sperimentata sia dagli uomini, sia dalle donne e se provato in coppia, può essere un’ottimo divertimento alternativo al sesso inteso in modo classico, oltre che essere una tecnica che può riaccendere la passione tra ha chi ha bisogno di ritrovarla sperimentando cose nuove.