Olio di oliva per nutrire e rinforzare le unghie fragili

Come rendere più forti le unghie fragili grazie a trattamenti di bellezza a base di olio di oliva.

chiudi

Caricamento Player...

Molte danno hanno il problema delle unghie fragili che si spezzano facilmente. A volte la causa è legata a una cattiva alimentazione che porta a un indebolimento dell’unghia e di conseguenza a una carenza di calcio. La prima cosa da fare per rimediare a questo problema è dunque quello di assumere più calcio e avere un’alimentazione sana ed equilibrata. Ci sono poi anche dei trattamenti esterni da fare direttamente sull’unghia come ad esempio il prodigioso olio di oliva.

NUTRIRE LE UNGHIE FRAGILI
NUTRIRE LE UNGHIE FRAGILI

Mai più unghie fragili che si spezzano grazie all’azione nutriente dell’olio di oliva.

L’olio di oliva ha delle ottime proprietà idratanti e nutrienti che aiutano a rinforzare l’unghia dalla base. Grazie a questo trattamento di bellezza avrete una manicure perfetta e unghie sane e forti. Preparare una miscela di olio di oliva con un po’ di succo di arancia. Mescolare per bene e mettere le unghie in ammollo in questo liquido per circa dieci minuti. Lavare e asciugare le mani. Ripetere l’operazione dopo cinque minuti rimanendo in posa per altri dieci minuti. Infine, massaggiare le unghie con un po’ di olio di oliva diluito con acqua e non toccarle più. Si consiglia di eseguire questo trattamento la sera prima di andare a dormire.

L’olio di oliva si può anche mischiare con l’olio di mandorle. Insieme hanno un’azione portentosa in quanto aiutano a rendere l’unghia più dura e le cuticole più morbide e nutrire. Unire questi due oli in uguale quantità e massaggiare direttamente sull’unghia e anche sulla parte esterna. Ripetere quest’operazione per circa cinque giorni e noterete sin da subito un netto miglioramento dello stato di salute delle vostre unghie. Provare anche a unire l’olio di karitè, molto nutriente e idratante anche per la cura delle mani.