Ecco alcuni consigli e idee per preparare in casa un favoloso olio abbronzante al cacao, per un’abbronzatura dorata che dura per settimane.

Per un’abbronzatura perfetta l’olio è senza dubbio la scelta migliore. Chi ha la pelle delicata e una carnagione chiara, però, è meglio che parta da una protezione molto alta o che utilizzi una crema. Un modo per riuscire ad abbronzarsi senza rischi, quindi, è lasciare leggermente dorare la pelle al sole per poi utilizzare degli ottimi oli, come quello al cacao, per risultati ottimi e sorprendenti. Vediamo alcuni consigli per fare in casa un olio abbronzante al cacao profumato e inebriante.

Olio abbronzante al cacao
Olio abbronzante al cacao

Come realizzare un olio abbronzante al cacao in casa

Il cacao può essere utilizzato per abbronzare la pelle in quanto è ricco di sali minerali e riesce a penetrare in profondità lasciandola nutrita e levigata.

Per preparare un ottimo olio abbronzante in grado di dare morbidezza e luminosità si può utilizzare una base di olio di mandorle puro. Versate in 100 ml di olio un cucchiaio di cacao amaro, un cucchiaio di miele e mescolate bene il tutto. A questo punto il composto avrà assunto un colore marrone dorato. Se lo preferite più diluito aggiungete 50 ml di acqua distillata. Versate poi in un contenitore spray, vaporizzate sulla pelle umida e massaggiate a fondo.

Se partite già da una buona base di abbronzatura provate il mix eccezionale della carota con il cacao. Preparate un estratto di succo utilizzando due carote di medie dimensioni. Aggiungete 50 ml di olio di jojoba o di mandorla e un cucchiaio di cacao. È ottimo anche il mix cocco e cacao per un odore inebriante che ricorda le spiagge di sabbia dorata dei Caraibi. Prima dell’uso agitate bene il flacone dove avete versato il vostro olio abbronzante e massaggiate delicatamente la pelle per un’abbronzatura perfetta.

Il lockdown fa ingrassare? Scarica QUI la dieta da seguire ai tempi del coronavirus.

TAG:
abbronzatura olio abbronzante

ultimo aggiornamento: 21-06-2020


French manicure fai da te: come farla in pochi e semplici passaggi

Le sigarette elettroniche favoriscono la parodontite?