Ogni quanto usare le ampolle per capelli Panténe

Scopriamo insieme ogni quanto usare le ampolle per capelli Panténe per dare una sferzata di salute alla nostra chioma.

I nostri capelli sono quotidianamente soggetti a stress e agenti aggressivi: tinture, trattamenti liscianti ma anche sole, salsedine e cloro tendono a renderli secchi, sfibrati e bisognosi di attenzioni particolari per evitare di tagliarli in maniera drastica.

La nota maison cosmetica Panténe, che da anni opera proprio per il benessere dei capelli e del cuoio capelluto, ha recentemente immesso in commercio le ampolle per capelli Panténe, una vera e propria cura d’urto per chiome danneggiate: questi ampolle, che stanno riscuotendo un enorme successo grazie alle loro eccezionali proprietà curative e rinforzanti, sono facili e veloci da applicare e agiscono molto in fretta, restituendo immediatamente resistenza, lucentezza e morbidezza al capello.

Si applicano sui capelli appena lavati: si apre una fiala e si strizza per far fuoriuscire il contenuto che si va a distribuire su tutta la capigliatura in maniera uniforme, insistendo sulle parti maggiormente rovinate. Si lascia in posa per un minuto circa e si procede al risciacquo.

Ogni quanto usare le ampolle per capelli Panténe?

Di solito vanno usate ogniqualvolta le nostre chiome hanno bisogno di un concentrato di salute e vitalità che le renda subito forti e corpose, come ad esempio dopo un periodo in cui abbiamo abusato del calore di piastre liscianti e arricciacapelli. Se invece i nostri capelli sono eccessivamente danneggiati, sarà bene farne uso una volta alla settimana, per far sì che in breve tempo tornino ad essere belli e in salute come un tempo.

ultimo aggiornamento: 18-11-2015

Guide Donna Glamour

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X