Oggi tante iniziative dedicate alla lotta contro l’obesità

5 errori da evitare in palestra

Oggi è la giornata dedicata all’obesità per sensibilizzare l’opinione pubblica sul tema e mandare un messaggio positivo: uscirne si può, facendosi aiutare

Il 10 ottobre si celebra la giornata nazionale dell’obesità. Un’iniziativa che si propone di sensibilizzare e informare su una malattia sempre più diffusa: in Italia circa 1 persona su 10 è affetta da obesità e 3 su 10 da sovrappeso.

Questi numeri sono cresciuti in poco tempo, ecco perché anche quest’anno l’Adi, Associazione italiana di dietetica e nutrizione clinica, ha promosso l’Obesity day, un’iniziativa di informazione e sensibilizzazione che si celebra come ogni anno il 10 ottobre.

Gli obiettivi di questo appuntamento sono principalmente sensibilizzare i cittadini sull’obesità, sulla sua diffusione sempre più massiccia e sulle sue conseguenze; promuovere i servizi di dietetica presenti sul territorio nazionale, spiegando come funzionano; informare la popolazione, ma anche le istituzioni e i mezzi di comunicazione, sul ruolo dei servizi di dietetica.

Leggi anche: Un mela al giorno? Toglie l’obesità di torno

Gli esperti sicuramente sottolineeranno l’importanza dell’attività fisica, poichè uno stile di vita attivo, che preveda anche la pratica di uno sport, infatti, è uno dei cardini della prevenzione e anche della cura. A maggior ragione nei bambini, oggi sempre più pigri e avvezzi a trascorrere il tempo libero davanti a videogiochi e tablet  piuttosto che in un parco, in un campo di calcio o in una palestra.

In occasione dell’Obesity day, i 200 servizi di dietetica presenti sul territorio nazionale apriranno le loro porte al pubblico. Il personale sarà disponibile per distribuire materiale divulgativo e fornire consulenze gratuite sull’obesità. La speranza è di aiutare concretamente le persone e, al tempo, stesso informarle in maniera corretta.

Per conoscere l’elenco dei Centri Adi che aderiscono all’iniziativa si può visitare il sito internet: www.obesityday.org

Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 10-10-2014

Licia De Pasquale

Per favore attiva Java Script[ ? ]