Miu Miu Primavera Estate 2016 porta l’irrazionalità alla PFW

Al bando il romanticismo, la collezione Miu Miu Primavera Estate 2016 alla Paris Fashion Week, è drammatica

chiudi

Caricamento Player...

Miuccia Prada si distingue dalla massa è presenta una collezione che va fuori dai canoni del romanticismo e della razionalità per dare sfogo, invece, alla drammaticità e all’irrazionalità. La sfilata Miu Miu Primavera Estate 2016 chiude in modo teatrale il mese della moda moda mondiale. In generale, si sono visti colori sgargianti, fiori, abiti femminili, freschi e leggeri, ma Miu Miu non ha nulla tutto ciò, come spiega la stessa Miuccia Prada prima della sfilata, secondo quanto riporta Repubblica: “L’argomento che ho più a cuore è l’irrazionalità come reazione a un mondo che mi sembra sempre più conservatore sul fronte della politica e confuso su quello della tecnologia. L’irrazionalità, quindi, mi sembra l’atteggiamento migliore che ha come risultato due correnti opposte: il romanticismo e la protesta. È come se la fantasia si ritagliasse un posto duro ma anche dolce contro le regole. Ed è come se io avessi dato un vestito a questa contraddizione”.

Infatti, la collezione Miu Miu Primavera Estate 2016 è un tripudio di severe geometrie, tinte scure, tessuti pesanti e rigidi, che rendono l’intero look austero e irrazionale per certi tipi di abbinamenti. Miuccia Prada vuole che i suoi abiti siano una fuga dalla realtà, un puro gioco di fantasia. Con Miu Miu vediamo un’interpretazione della contemporaneità letta attraverso la moda.

Miu Miu8
Clicca qui per vedere la fotogallery!

Troviamo punti di nero su ogni capo, cappotti e gonne che si rifanno alla fantasia delle tappezzerie accompagnati da pellicciotti, camicie e top trasparenti con sottovesti leggerissimi. Gli stivaletti diventano grandi, importanti e decorati con una fantasia geometrica prepotente. Ancora una volta Miucci Prada con la sua collezione Miu Miu Primavera Estate 2016 sa come dire la sua sul presente, porre domande e descrivere in modo totalmente fantasioso la realtà che ci circonda.