Miriam Leone sfoggia un look discutibile a Le Iene

Per la seconda puntata de Le Iene, Miriam Leone sfoggia un outfit coloratissimo grazie alla sua gonna decorata con frange per un look allegro e particolare

chiudi

Caricamento Player...

La nuova conduttrice Miriam Leone è stata molto più sciolta nella conduzione della seconda puntata della trasmissione Le Iene, sfoggiando un outfit super colorato e alla moda che non è passato sicuramente inosservato. Oltre ad essere famosa per essere stata Miss Italia, la Leone è uno dei personaggi dell’ultima stagione televisiva in quanto ha partecipato alla serie Tv ”Non uccidere”, ”1992” e il ruolo ottenuto nella fiction ”La Dama Velata” .

Il look esibito da Miram Leone durante la seconda puntata de Le Iene

La ragazza era sicuramente attesissima grazie alla sua bellezza indiscussa che l’ha portata a vincere Miss Italia. Nella seconda puntata del programma, la Leone ha sfoggiato un top a pois abbinato ad una gonna longuette, entrambi firmati Marco De Vincenzo.

I commenti dei fan sulla pagina Facebook de Le Iene per il look della puntata del 31 gennaio della modella, non si sono fatti sicuramente attendere e sono molto svariati. In generale tutti positivi, nonostante la gonna a frange colorate, giudicata bizzarra e presa di mira anche da Geppi Cucciari durante l’inizio della puntata.

Per notare la differenza con lo stile di Ilary Blasi però, non c’è bisogno però di essere esperti di moda: se per la romana gli outfit erano tutti improntati alla sensualità, non si può dire altrettanto per quelli della 30enne catanese.

È innegabile che la nuova conduttrice abbia portato una ventata di stile nello studio de Le Iene. Peccato che il pubblico, soprattutto quello maschile, sia sempre molto esigente e caratterizzato da una vena polemica e ora, si ritrova a rimpiangere gli spacchi e le trasparenze della moglie di Totti anche se sono sempre stati molto criticati e discussi.

Cosa accadrà quindi a partire dalle prossime puntate? I look di Miriam Leone asseconderanno di più le attese degli spettatori o continueranno a creare dibattito? Non resta che aspettare la prossima domenica!

Fonte copertina: Facebook