Migliori marchi Hoop Earrings

I designer maestri dell’orecchino a cerchio

chiudi

Caricamento Player...

Serve la mano di un grande artista per trasformare un semplice anello di metallo in un accessorio ricco di dettagli, trend irrinunciabile della primavera-estate 2016. Giocare con materiali, tessuti, dimensioni, colori e forme è la prerogativa di ogni stilista che si rispetti, sia nell’abbigliamento che nel mondo dei gioielli. La sperimentazione, infatti, caratterizza la stagione di quest’anno dando vita a modelli innovativi, dallo stile tribale a quello più chic. I migliori marchi Hoop Earrings, quindi, sono quelli che si distinguono per fantasia e originalità.

Geometrie metal

Molte case di moda preferiscono mantenersi sul semplice per quanto riguarda i materiali: oro giallo e bianco oppure argento, senza inserti di stoffa nè gemme. Ma basta divertirsi con le forme per rivisitare il tipico orecchino ad anello in modo ugualmente efficace: Vionnet per esempio trasforma il cerchio in una spirale extra-large che dalla punta dell’orecchio arriva quasi fino al mento; Marni fa fare ai suoi cerchi un doppio giro su se stessi; Adeline Cacheux li riempie con un disco in argento e bronzo. Infine, Jennifer Fisher e Cèline si limitano a proporre enormi anelli placcati in oro.

I migliori marchi Hoop Earrings: fantasie e colori

Chi invece sperimenta anche con toni e pattern è Versace, con orecchini a cerchio dalla forma classica, ma caratterizzati dalla fantasia zebrata animalier. Aurélie Bidermann aggiunge all’oro la bachelite, una resina nera che si intreccia morbidamente intorno ai suoi hoop earrings da 300 euro; Jeremy Scott, invece, si butta sul rosso acceso con orecchini semi-trasparenti quasi romboidali che richiamano un look psichedelico anni ’30. In ultimo, ma non per importanza, abbiamo i modelli gioiello decorati con gemme di Miguel Ases, ex-ballerino spagnolo ora residente a New York, e Devon Leigh, che abbina pietre naturali (specie in rosso e turchese) a metalli preziosi. Due botteghe di orecchini fatti a mano in rapida espansione, da tenere certamente d’occhio.