Come indossare un abito a pagliaccetto

Come indossare un abito a pagliaccetto per un look da giorno e da sera.  Il must have di quest’estate adatto ad ogni situazione.

chiudi

Caricamento Player...

Tra i capi che non potranno mancare nel vostro guardaroba quest’estate ritroviamo i pratici e amati abiti a pagliaccetto, conosciuti anche come romper dalle culture anglofone.Grazie alla loro versatilità e alla vasta gamma di fantasie proposte è facile trovarne di ogni marca, tessuto e qualità per soddisfare le esigenze di ognuna di voi. Se volete essere all’ultima moda senza rinunciare a eleganza, stile e freschezza, ecco come indossare un abito a pagliaccetto.

Dal mare alla città, ecco come indossare un abito a pagliaccetto.

Regola numero uno è come sempre non cadere nella volgarità. Un abito a pagliaccetto, per quanto sia “a pantaloncino” rischia di diventare troppo corto se si hanno le gambe lunghe. Lo stesso vale per le scollature: alcuni romper hanno profondi scolli a portafoglio che lasciano intravedere il seno e quindi bisogna portare l’abito in un certo modo e fare attenzione che si veda qualcosa di troppo!

Per un look da mare che sia corto o scollato poco importa. Lasciate spazio a fantasia, colori e morbidezza! Abbinate il romper con il vostro cappello preferito e impreziosite il look con accessori, bracciali, collane, anelli e smalti fluo, un vero cult di quest’estate. Completate l’outfit con comode sneakers o infradito, perfette per la stagione.

Per un look da pomeriggio osate con fantasie floreali, stampe esotiche e animalier, mentre per la sera puntate sul nero, tinte unite e tessuti lucidi. Abbinate l’abito con delle sneakers per il pomeriggio, magari concedetevi le nuove Shine Baby Shine By Pinko, eleganti e preziose. Se amate le altezze, puntate su tacchi alti, zeppe, zoccoli in legno, tornate di moda per questa primavera estate 2016. Avrete così una figura più slanciata e sarete incredibilmente sexy e alla moda.

 

Fonte immagine copertina: Twitter