Migliori dolci senza lattosio

I migliori dolci senza lattosio preparati con ingredienti sani e genuini per ritrovare il piacere del dessert

chiudi

Caricamento Player...

Sono in aumento le industrie alimentari che producono prodotti primari, quali latticini e derivati, senza lattosio. Si è iniziato a vedere nei supermercati una serie di latticini a ridotto contenuto di lattosio come il latte, la panna e il burro, che con il tempo sono stati integrati dai prodotti a base di soia. Sta, infatti, riscuotendo un grande successo tra i consumatori, intolleranti e non al lattosio, la vendita di prodotti a base di soia, un ottimo sostituto ai latticini, non in principi nutritivi, ma nel gusto. Scopriamo insieme quali sono i migliori dolci senza lattosio da realizzare in casa.

I migliori dolci senza lattosio a base di cioccolato, granelle e profumi

Siete amanti delle crostate e dei biscotti appena sfornati ma l’intolleranza al lattosio vi frena? Non preoccupatevi. Realizzare una pasta frolla senza lattosio è davvero semplice e veloce. Tutto ciò che bisogna fare è sostituire il classico burro a quello senza lattosio e il gioco è fatto! La consistenza di questo burro renderà la pasta più friabile, ma avrà un sapore più leggero facendo si che il gusto degli altri ingredienti venga messo in risalto.

Le classiche torte possono rappresentare un vero ostacolo da superare perché sono preparare essenzialmente da latte e burro, ma anche a questo c’è rimedio. Il segreto è sempre quello di sostituire gli ingredienti nemici con del latte alla soia o senza lattosio o se si preferisce con dell‘olio di semi. A differenza del latte, però l’olio è di gran lunga più grasso e meno dietetico. Dopo aver realizzato l’impasto base della vostra torta aggiungete a piacere gli ingredienti che preferite, come cacao, vanigliacannella. Per un tocco davvero goloso ottenete una glassa di cioccolato di modica, ottimo perché senza latte,  con la panna vegetale e stendete uno strato per decorare la torta accompagnata da granelle di nocciole.

Fonte immagine copertina: Twitter Il giornale del cibo