Miglior look per colloquio conoscitivo praticante avvocato

Come presentarsi bene ad un colloquio

chiudi

Caricamento Player...

La chiave di un look vincente per un colloquio è sicuramente la naturalezza. Per dare una buona impressione di sé bisogna essere curati, evitare look troppo elaborati ed eccessivi.

Dobbiamo sempre studiare l’ambiente nel quale ci presentiamo e quando si concorre per un posto come praticante avvocato il look dovrà essere sicuramente ricercato. Non bisogna strafare, ma il look deve tendere un po’ all’elegante. Niente sneakers, se proprio non si amano i tacchi è meglio optare per delle ballerine o degli stivali bassi. Se si opta per i tacchi, meglio bassi, ma solo se si sanno portare. Cadere o inciampare non è la mossa migliore per infondervi fiducia, soprattutto se state per essere esaminati. Non bisogna mai dimenticare che sentirsi a proprio agio è fondamentale durante un colloquio. Gli abiti, così come le scarpe dovranno essere semplici. L’eleganza da serata con le amiche o da matrimonio proprio non va bene.

Una volta decisa la propria mise, dovrete decidere come sistemare i capelli ed il viso. Ovviamente la regola della naturalezza va applicata anche in questo caso, niente acconciature e trucco artefatti, meglio un trucco naturale, giusto per correggere qualche imperfezione, e dei capelli ben in ordine. Niente manicure esagerate e gioielli troppo vistosi. La sobrietà va a braccetto con l’eleganza.