La conduttrice rilascia una lunga intervista in cui racconta il suo rapporto con i social e il mondo dello spettacolo.

La conduttrice svizzera più amata dagli italiani rilascia una lunga intervista al Corriere della Sera, in cui racconta le sue emozioni e sensazioni prima di salire sul palco e il suo rapporto con i followers sui social. Il discorso di Michelle Hunziker parte dal programma che sta attualmente conducendo, All Together Now, in onda su Canale 5.

Terza dose Vaccino, a chi spetta prima e quanto dura.

In particolare, si riferisce alla sua preparazione spinosa in sala trucco: “La cosa che mi infastidisce di più quando sono gasata per un programma è il momento in cui devo prepararmi: trucco, parrucco e vestizione — anche se mi rendono gnocca — li vedo come un ostacolo e una perdita di tempo allo studio del copione. Ma faccio la brava, a 44 anni è anche giusto che mi restaurino“. Aggiunge poi: “Mi piace condurre questo show musicale: è una sfida tra gente normale, persone tolte dalla loro comfort zone e pronte a mettersi in gioco su diversi generi musicali, come un rocker alle prese con la lirica. Sono fiera di condurre un programma divertente, leggero, che sa intrattenere“.

Come vive invece ad oggi l’emozione di salire su un palco, dopo circa venti anni di carriera? Risponde così: “Prima di ogni messa in onda ho la salivazione azzerata e il cuore a mille. La tentazione prima di andare sul palco è di farmi una bottiglia di rosso… Ma non perdo mai l’obiettivo, sento la responsabilità che sto cavalcando una macchina in cui lavorano 200 persone, c’è un’azienda che investe, sponsor che ci credono, ho le redini di un programma e sono sempre molto centrata. Così dopo 30 secondi di diretta sono in grado di imbrigliare le mie emozioni in modo virtuoso“.

In ultimo, si affronta la questione del rapporto con i followers sui social, soprattutto con gli haters che ogni tanto la prendono di mira: “I social sfuggono al nostro controllo perché sono accessibili a tutti. Gli hater hanno aperto un varco all’odio, sanno essere violenti. E io sono una che non tollera nemmeno la violenza psicologica e verbale. Purtroppo i social possono diventare un contenitore trash. Se uno qualunque mi dice che sono un cesso e siccome sono sposata con Trussardi non so niente della vita, non me ne frega nulla“.

Le citazioni sono rilevate dal sito del Corriere.

Riproduzione riservata © 2021 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

ultimo aggiornamento: 31-10-2021

Alec Baldwin parla per la prima volta dopo l’incidente di Rust:”Halyna era mia amica”

Vladimir Luxuria su Rossano Rubicondi: “Aveva sottovalutato la malattia”