Mal di testa da sesso: ecco le cause e le posizioni per prevenirlo

5 errori da evitare in palestra

Il mal di testa durante e dopo il sesso è un disturbo molto comune. Vediamo quali possono essere le cause e come rimediare.

Il mal di testa è forse la scusa più utilizzata dalle donne per evitare di fare sesso quando non ne hanno voglia, o almeno questo è quello che pensano gli uomini.

In realtà, tantissime persone sono colpite da emicrania durante o subito dopo il sesso e il problema riguarda soprattutto gli uomini. Vediamo quali possono essere le cause e i rimedi più efficaci.

Mal di testa durante e dopo il sesso: le cause

mal di testa
FONTE FOTO: https://pixabay.com/it/amore-amore-mio-l-amore-carote-2666677/

Il tabloid The Sun ha chiesto alla sessuologa Margaret Redelman quali sono le cause del mal di testa da sesso e come affrontare il fastidio. La dottoressa ha innanzitutto individuato due tipologie di emicrania: la prima compare all’inizio del rapporto e cresce durante il sesso, come l’eccitazione; il secondo, invece, esplode appena prima dell’orgasmo.

Non si tratta di un problema grave, ma sicuramente fastidioso. I più colpiti sono gli uomini, in particolare quelli intorno ai 20 e ai 40 anni, quelli che soffrono di pressione alta e che sono sovrappeso. Può colpire anche le donne, soprattutto quelle che hanno contratture muscolari. Non bisogna sottovalutare i fattori psicologici: anche lo stress e la stanchezza possono causare i dolori alla testa.

Mal di testa dopo il sesso: i rimedi

Di solito il mal di testa passa da solo, ma è possibile ricorrere ad alcuni rimedi per accelerarne la guarigione e prevenirne la comparsa. Innanzitutto, è bene scegliere posizioni semplici e comode, che richiedono uno sforzo fisico minimo, come il missionario o le forbici.

Un’ora prima del rapporto si può assumere, previa prescrizione medica, un betabloccante, per controllare la pressione sanguigna. Dopo il rapporto, invece, si può prendere un comune antidolorifico. Se il problema dovesse persistere, è meglio consultare un medico.

Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 12-12-2017

Redazione Roma

X