Maizena o amido di mais

Tutte le informazioni utili sul prodotto usato in cucina e nel beauty

chiudi

Caricamento Player...

Molto frequentemente si crede che l’amido di mais sia una cosa diversa dalla maizena; in realtà si tratta del medesimo elemento.

Il suo uso più frequente è quello in cucina ma non stupisca la larga scala d iprodotti di bellezza e anche farmaceutici che ne fanno un largo uso.

Noi vi portiamo alla scoperta delle caratteristiche e della produzione dell’amido di mais.

Maizena: come viene prodotta e quali sono gli usi

Ottenuto dal chicco del mais a seguito di un processo di macinazione ad umido. Il prodotto finale è una polvere bianchissima e molto fine quasi impalpabile non solubile in acqua fredda.

La vera differenzazione da fare è con la farina ottenuta dalla macinazione dell’intera pianta rispetto all’uso dell’endosperma, necessario per l’amido.

Oltre all’utilizzo in cucina come addensante di una serie di ricette liquide come minestre e zuppe; se ne fanno molti altri usi.

In cosmetica nei deodoranti, nelle creme per ammorbidire la pelle delle mani, e nei prodotti di pulizia viso; nel mondo farmaceutico, sostituendo il talco nei guanti monouso ad esempio; e molto altro:

  • ottimo per la produzione dell’impasto della carta;
  • da tempo è un’alleato nella produzione di plastiche biodegradabili
  • oltre all’uso antiaderente per alcuni prodotti farmaceutici in lattice è anche elemento in alcuni farmaci
  • nella produzione di sapone;
  • immancabile nella preparazione della pastura per la pesca alla carpa nel carpfishing

Gli usi sono sempre in aumento e anche i campi di interesse non finiscono di stupire per i tanti usi di un prodotto naturale capace di combinarsi in tantissime produzioni.

La lavorazione diversa e leggermente più complessa della farina ci rende un prodotto dalle qualità molto differenti che non può mancare nelle nostre cucine ma che può essere impiegato anche nelle maschere di bellezza fai da te.