Meghan Markle (anche) stilista: lancia una linea di moda per beneficenza

Anche se ancora in maternità, Meghan Markle non ha mai smesso di lavorare e ha lanciato la prima capsule collection per abbigliamento da lavoro.

Il 2019 è stato un anno importante per Meghan Markle che, tra il trasloco nella (lussuosissima) casa ristrutturata e la nascita del suo primogenito Archie ha fatto parlare solo di sé, oscurando quasi completamente la cognata Kate Middleton.

Ancora in maternità, ha lanciato due bombe, una di seguito all’altra: ha annunciato che si è occupata, come guest editor, del numero speciale di Vogue Uk in uscita a settembre 2019 e di una capsule collection per supportare l’associazione Smart Work, di cui è la madrina. Iniziamo a scoprire qualche dettaglio su questa collezione che, per ora, è ancora segretissima!

La nuova linea di moda di Meghan Markle

Meghan Markle è un vulcano in eruzione, sempre pronta a stupire i fan (e i sudditi) con novità strepitose, proprio come la capsule collection che ha creato per una causa benefica insieme all’amica Misha Nonoo, responsabile di aver fatto incontrare l’ex attrice con il principe Harry.

Come è stato riportato da L’Independent, la moglie di Harry ha realizzato una linea di moda dedicata alle donne lavoratrici, bisognose di un un outfit consono ai lavori che svolgono. I capi d’abbigliamento realizzati verranno distribuiti nei rivenditori inglesi Marks & Spencer, John Lewis e Jigsaw entro la fine del 2019, anche se ancora non è conosciuta la data specifica di rilascio.

View this post on Instagram

Spotlight on: Smart Works We are proud to be supporting a very special initiative this autumn for @SmartWorksCharity! After quiet visits to Smartworks over the last year, The Duchess was moved by the impactful work being done by this non profit organisation that helps women into the workforce, equipping them with both the skills and clothes they need to feel job-ready. Throughout her visits she noticed that while the donations were plentiful, they were also notably a combination of mismatched items and colours which weren’t always the right stylistic choices or sizes that didn’t necessarily “suit” the job at hand: to make a woman feel confident and inspired as she walked into her job interview. As a result, launching this autumn, The Duchess will be supporting a collective to help equip the women of Smart Works with the key workwear essentials they need as they enter into the workplace. This initiative is supported by four generous brands who share the vision to empower the women of Smart Works to look and feel 💯 as they bravely venture in to what can often be a daunting environment for those who have been out of the job market. The brands have come together to work towards this united force for good, “[reframing] the idea of charity as community,” as The Duchess writes in a piece for this month’s British Vogue. They will follow the 1:1 model where an item from the collection purchased is an item shared with a woman of Smart Works because “not only does this allow us to be part of each other’s story; it reminds us we are in it together.” For more information on how you can be part of another woman’s success story visit @smartworkscharity. Special thanks to: @JohnLewisandPartners, @MarksandSpencer, @MishaNonoo, @InsideJigsaw for supporting this very special organisation. And to find out more, read the September issue of @BritishVogue and stay tuned for more exciting updates this autumn. Photo©️SussexRoyal

A post shared by The Duke and Duchess of Sussex (@sussexroyal) on

Per ogni vestito acquistato ne verrà devoluto un altro in beneficenza, all’associazione Smart Work che si occupa di cercare lavoro alle donne disoccupate e di fornire loro gli indumenti adatti sia per l’attività lavorativa che per i colloqui interinali.

Alla rivista – e sul profilo instagram ufficiale – Meghan Markle ha raccontato che “quando entri in uno spazio di Smart Works ti imbatti in moltissimi vestiti, borse e scarpe“, ma poi ha aggiunto: “A volte, tuttavia, c’è un grande miscuglio di dimensioni e colori non corrispondenti, e non ci sono mai le giuste taglie. Per questo mi è venuta in mente l’idea di progettare una capsule collection di abiti più classici per un guardaroba da lavoro“.

Meghan Markle stilista e icona di stile

È la prima volta che Meghan Markle lancia una capsule collection da quando è convolata a nozze con Harry, anche se in passato ha già mostrato le sue doti di stilista in un’altra occasione.

Ai tempi di Suits, aveva messo in vendita – presso un rivenditore canadese – una collezione di abbigliamento femminile il cui punto forte erano i pantaloni in pelle vegani, vicini al suo stile di vita e anche alla sua dieta.

Fin da subito il suo buon gusto era molto apprezzato, soprattutto negli Stati Uniti, ma dopo il matrimonio con il principe di Sussex, Meghan Markle è stata consacrata come una delle donne più stilose e influenti della moda mondiale, con numerosissimi suoi capi presi come riferimento. Un esempio?

Meghan Markle
Meghan Markle

La camicia bianca indossata nella sua prima apparizione pubblica accanto ad Harry (nel 2017) costava 135 sterline, era stata disegnata dall’amica Misha Nonoo (si sono così scambiate il favore due anni dopo?) ed è diventata sold out in appena 24 ore.

ultimo aggiornamento: 12-08-2019

X