Chi l’ha visto 2017, quando va in onda il programma d’inchiesta di Rai3

E’ tornato in televisione Chi l’ha visto: scopri quando va in onda la nuova edizione del programma d’inchiesta condotto da Federica Sciarelli

chiudi

Caricamento Player...

Chi l’ha visto è stato nuovamente confermato nel palinsesto televisivo di Raitre. Una nuova edizione condotta come sempre dalla straordinaria Federica Sciarelli.

Chi l’ha visto

Chi l’ha visto è uno dei programma d’inchiesta più longevi della televisione italiana. La prima puntata è stata trasmessa nel 1989 su Raitre. Da allora sono trascorsi 29 anni e circa 1112 puntate. Un numero importante che fanno di Chi l’ha visto una delle trasmissioni televisive maggiormente seguite ed amate dal pubblico italiano. All’interno della trasmissione giocano un ruolo determinane le chiamate in diretta dai parte dei telespettatori che partecipano ai vari casi di persone scomparse riportando segnalazioni o avvistamenti. In passato, infatti, è successo anche di risolvere casi di persone scomparse durante la dirette televisive come nel 1989 quando una donna è stata determinante nel ritrovamento del camper della famiglia Caretta dispersa da alcuni mesi. Un altro elemento del programma riguarda le ricostruzioni dei casi con tanto di filmati.

Quando va in onda

E’ tornato in televisione Chi l’ha visto: scopri quando va in onda la nuova edizione del programma d’inchiesta condotto da Federica Sciarelli. La ventinovesima edizione del programma televisiva ha debuttato in televisione lo scorso 14 settembre 2016 e andrà in onda tutti i mercoledì in prima serata su Raitre. Uno dei punti di forza del programma riguarda la partecipazione in studio o tramite un collegamento live dei protagonisti delle vicende: familiari o amici delle persone scomparse che interagiscono con la conduttrice per chiarire le dinamiche della scomparsa e sottolineare alcune caratteristiche fisiche. Si tratta di momenti importanti e in alcuni casi decisivi per risolvere un caso. Rispetto alle prime edizioni le chiamate in diretta, che erano un must delle prime edizioni, si sono drasticamente ridotte a favore di una conduzione femminile e dal taglio altamente giornalistico che cerca di mediare tra il pubblico e i familiari delle persone scomparse.

(fonte foto: https://www.facebook.com/chilhavisto/?fref=ts)