Aidan Turner è il protagonista della serie TV Leonardo, in arrivo a febbraio su Rai 1: dalla trama al cast, ecco cosa c’è da sapere.

Leonardo Da Vinci è uno di quei personaggi storici che non hanno certo bisogno di molte introduzioni: il suo genio, la sua arte e le sue invenzioni sono note a tutti. L’artista toscano lo abbiamo anche spesso visto omaggiato dal mondo della TV e del cinema, su Rai 1 ora arriva un’altra serie TV, dal titolo Leonardo, incentrata proprio sulla storia dell’artista e inventore. Questa è una delle serie TV più attese in TV (arriverà su Rai 1 a febbraio) del 2021.

Leonardo: il cast della serie TV

A interpretare il ruolo di Leonardo Da Vinci nella serie TV è Aidan Turner, attore che è conosciuto in particolare per il gol da protagonista in un’altra serie TV di grande successo: Poldark.

Statua Leonardo Da Vinci
Statua Leonardo Da Vinci

Oltre ad Aidan Turner, nel cast di Leonardo ci sono sono anche Freddie Highmore, attore britannico che aveva avuto un grade successo già da bambino grazie al ruolo di protagonista in La fabbrica di cioccolato di Tim Burton.

Tra i volti femminili della serie TV c’è invece un’attrice italiana: Matilda De Angelis che, a proposito di serie TV, ha di recente recitato al fianco di Nicole Kidman e Hugh Grant nella produzione HBO The Undoing – Le verità non dette.

Leonardo: le anticipazioni e la trama della serie TV

La serie TV Leonardo è composta da un totale di 8 episodi, che da febbraio verranno trasmessi su Rai 1 in quattro serate (due a sera): in ogni episodio verrà raccontata un’opera (non solo quelle artistiche, ma anche quelle di ingegneria).

Non mancherà però il mistero: d’altronde intorno a Leonardo Da Vinci e al suo genio sono tante ancora le cose che non si conoscono. Questa serie TV sarà inoltre una sorta di spinoff e sequel della terza stagione di un’altra serie di grande successo: I Medici.

TAG:
tv

ultimo aggiornamento: 24-01-2021


Gomorra 5: anticipazioni e data di uscita dell’ultima stagione della serie TV

Italia’s Got Talent 2021: tutto sulla nuova edizione, dalla giuria al conduttore