Leonardo da Vinci, l’opera teatrale di Finazzer Flory

“Essere Leonardo Da Vinci” è l’opera teatrale portata in scena da Massimiliano Finazzer Flory, che risponde a 67 domande sull’ “uomo capace di tutto”

chiudi

Caricamento Player...

L’opera teatrale “Essere Leonardo Da Vinci: Intervista Impossibile” nasce da un’idea di Massimiliano Finazzer Flory con l’obiettivo di mettere in scena uno spettacolo incentrato sulla vita del geniale artista, tra i massimi rappresentanti del Rinascimento italiano.  “Essere Leonardo Da Vinci” ci presenta il mondo del “meraviglioso creatore” in uno spettacolo dove si mescola il teatro con la storia dell’arte, la scienza con la danza contemporanea. Un’idea a cui il regista ha lavorato a lungo partendo da un’affermazione del fisico Berkeley Fritjof Capra: “Abbiamo bisogno urgente di una scienza che ci riconnetta alla Terra vivente. Questo è precisamente il tipo di pensiero di scienza che Leonardo Da Vinci percorse e delineò cinquecento anni fa, al culmine del Rinascimento all’alba della moderna età della scienza”.

Essere Leonardo da Vinci: intervista impossibile

Massimiliano Finazzer Flory in “Essere Leonardo da Vinci: intervista impossibile” porta sul palcoscenico la magia del tempo in cui visse “l’uomo capace di tutto”: dalla musica con la violoncellista Julia Kent alla danza medievale ispirata all’ Uomo Vitruviano con le coreografie di Michela Lucenti. Regista, scrittore ed interprete è Massimiliano Finazzer Flory che, sul palco assume le sembianze di Leonardo indossando costumi rinascimentali e con un trucco liberamente ispirato all’Autoritratto del genio toscano risalente al 1515 e conservato a Torino, recita testi originali dell’artista in lingua rinascimentale tra cui il “Trattato di pittura”.
Durante l’intervista impossibile, Leonardo risponde a 67 domande che spaziano dall’infanzia, alle attività sia in campo civile che militare, su come si possa diventare “bono pittore” e sui rapporti tra pittura e scienza, pittura e scultura e pittura e musica. Inoltre Leonardo si interroga sulla domanda che affligge milioni di persone: chi si nasconde realmente dietro il volto della famosa Monna Lisa? Non mancano momenti di riflessione legati all’anatomia, alla religione, alla psicologia, alla fisica e al suo sogno di volare. Inoltre commenta l’opera del Cenacolo affrontando il delicato tema della religione e dispensando consigli su come vivere al meglio il nostro tempo.

Essere Leonardo. Intervista impossibile: dall’ EXPO al successo oltreoceano

L’opera teatrale Essere Leonardo: Intervista impossibile è stato l’unico spettacolo presente per sei mesi ad EXPO Città a Milano. Un successo straordinario con tantissime repliche che dopo il trionfo italiano è volato oltreoceano conquistando anche gli Stati Uniti d’America. Lo spettacolo teatrale, infatti, è stato per ben quattro volte all’American Conservaty Theater di San Francisco. L’ultima rappresentazione ha visto nel parterre ospiti d’eccezione provenienti dal mondo della scienza, artisti e rappresentanti del mondo tecnologico. Per l’occasione presenti lo scienziato Fritjof Capra dell’Università di Berkeley e la mecenate Maria Manetti Sharem.
Fonte Foto Copertina: Locandina