Le Salon du Chocolat debutta a Milano: una sfilata al cioccolato tra moda e gusto

Una magica sfilata di moda di abiti a base di cioccolato inaugura la prima edizione italiana del Le Salon du Chocolat a Milano

chiudi

Caricamento Player...

La sfilata fra moda e gusto ha aperto di fatto Le Salon du Chocolat di Milano, un evento che ha unito la spettacolarità del fashion al gusto del cioccolato: sulla passerella hanno sfilato 12 abiti a base di cacao creati dai giovani stilisti del Naba Fashion Lab di Milano con l’aiuto di altrettanti pasticceri abili nel trasformare il cioccolato in una infinita’ di modi e in questo caso in veri e propri abiti scultura tutti da gustare. Ogni abito è stato poi presentato e commentato dalla presentatrice e cantante Irene Colombo che ha invitato sul palco ad uno ad uno gli stilisti insieme ai maitres chocolatier dell’Accademia Maestri Pasticceri Italiani.

Hanno sfilato sul palco de Le Salon du Chocolat pastry chef del calibro di:

  • Davide Comaschi (Vincitore del World Chocolate Master di Parigi 2013) con l’abito “Sweet Tweed”ovvero un cappotto in tweed da uomo con scaglie di cioccolato nero e con l’abito “White Temptation”, un abito da donna in cioccolato bianco a pezzetti;
  • Giancarlo Cortinovis con l’abito “Sweet College Days” con giacchino in metallo dorato per evocare la carta dei cioccolatini;
  • Alessandro Dalmasso con l’abito “Dress Sculpture 14” e l’abito “Phal” composto da cioccolato e alchechengi
  • Denis Dianin con l’abito “Spica” composto da una gonna di cioccolato bianco a nuvola con lucine all’interno;
  • Francesco Elmi con l’abito “Cristal Snow” al cioccolato bianco, con rose di cioccolato bianco in rilievo e particolari in plastica  di bottiglie riciclate e l’abito “Soft Net”;
  • Fabrizio Galla con l’abito “Chocolate Garden” composto da cioccolato nero e foglie verdi, contesto molto bucolico e naturale;
  • Pasquale Marigliano con l’abito di cioccolato bianco e fiori di meringhe. Goloso il bracciale di meringa che lo stilista ha assaggiato dal polso della modella
  • Roberto Rinaldini con abito “In the mood for time” da donna con cioccolato nero e juta.
  • Alessandro Servida con abito “Chocolate Touch” da uomo composto da biscotti al cioccolato e con abito “Lock Your Past” da uomo composto da catene di cioccolato nero con charms di cioccolato a  a forma di chiavi e lucchetti. Irresistibile il modello che sfilava mangiando una chiave di cioccolato!

In occasione della festa di San Valentino una statua di Cupido in cioccolato di tre metri accoglierà i visitatori de Le Salon du Chocolat che potranno  partecipare ad eventi, laboratori, degustazioni sensoriali e incontri con i pastry chef.

Per info e orari: www.salonduchocolat.it

SalonDuChocolat_5

Guarda qui la fotogallery completa