Le proprietà della bardana e la sua azione contro l'acne

Le proprietà della bardana: l’amica della pelle ma che fa bene per tanto altro

Quali sono le proprietà della bardana? Sono tante così come gli usi che se ne possono fare. Un unico prodotto naturale per esigenze diverse.

Prima di capire quali sono le proprietà della bardana, cerchiamo di capire di cosa si tratta. La presenza di composti polinsaturi di vario tipo la rendono molto efficace nella cura di problemi legati alla pelle. Tra questi, per esempio, le dermatosi legate a disordini biologici e metabolici.

Le sue foglie possono essere raccolte in primavera ad un anno dalla nascita della pianta. Queste devono essere trasformate in succo per poter essere utilizzate. Le radici, invece, vengono raccolte durante il riposo autunnale. Esse presentano un alto contenuto di sostanze tra le quali l’inulina in particolare.

Le proprietà e gli usi della bardana

La bardana svolge un’azione di tipo drenante e purificante. Va infatti ad eliminare dal sangue le tossine. Queste ultima altro non sono che tutto ciò che non serve più e che deriva dalle reazioni metaboliche dell’organismo. Ottima quindi per la salute di fegato, reni, intestino e pelle.

Decotto: Con i suoi semi si prepara infatti un decotto che andrebbe a rinforzare il sistema immunitario. La presenza, inoltre, di poliacetileni e acidi fenolici ne fanno un valido antibiotico naturale. Il decotto si prepara con un cucchiaio raso di radice. Questa va poi sminuzzata. Bollire l’acqua e lasciarle in infusione per dieci minuti. Una volta pronto il decotto lo si può usare anche come lozione per uso esterno. Ottimo per le pelli grasse o predisposte all’acne.

Capsule: La si può trovare anche in capsule. Le confezioni di solito sono da duecento. Esse sono l’ideale per prepararsi alla bella stagione, sicuri di sfoggiare una pelle curata e senza imperfezioni.

Come ortaggio: Ebbene si. La bardana può essere usata anche in cucina. In Giappone è considerata un ortaggio popolare. Nella parte orientale della terra, infatti, esistono una varietà di ricette che la annoverano tra i loro ingredienti.

Tintura madre: Utile da avere in casa per qualsiasi evenienza. Oltre ad essere alleata della bellezza della nostra pelle, fa bene anche al fegato. Si consiglia di non superare le 120 gocce giornaliere di dosaggio.

La bardana contro l’acne

Un suo cavallo di battaglia possiamo dire. La bardana rappresenta tutto ciò che possono desiderare coloro che hanno una pelle che presenta impurità e che necessitano un rimedio drenante e purificatore per l’intero organismo.

Le proprietà della bardana
Fonte Foto: https://twitter.com/cremedivenere/status/995999006168899584

A tal proposito la si può usare sotto forma di maschera d’argilla. Basta aggiungere all’argilla stemperata in acqua una ventina di gocce di tintura madre, un paio di gocce di olio essenziale di lavanda e cinque gocce di olio di germe di grano. Una volta stesa, farla agire per 15/20 minuti. Al termine risciacquare tutto con acqua tiepida.

Acne si ma non solo. Avete presente il fastidioso prurito causato dalle zanzare, soprattutto durante i caldi giorni estivi? Bene la bardana fa al caso vostro. Le sue foglie fresche pestate vanno a placare la reazione conseguente alle punture di zanzare, calabroni, vespe e api.

Conoscere le proprietà della bardana può quindi rivelarsi utile in svariate occasioni, non solo come rimedio naturale contro la pelle grassa. Un modo piacevole per prendersi cura del nostro organismo, all’interno e all’esterno.

Fonte Foto: https://twitter.com/cremedivenere/status/995999006168899584

ultimo aggiornamento: 02-06-2019

X