Chi è l’attore italiano Raoul Bova, ospite di Sanremo

Tutto ciò che volete sapere sull’attore e nuotatore nato a Roma

chiudi

Caricamento Player...

Uno dei più amati di sempre con un fisico scolpito, uno sguardo intrigante e interprete di alcuni dei personaggi più amati di cinema e tv, Raoul Bova sarà presto sul palco dell’Ariston per la nuova edizione del Festival di Sanremo.

La sua sarà una presenza molto attesa.

I fan da sempre lo seguono numerosi e anche in questa occasione siamo certi non mancheranno.

Chi è Raoul Bova

La sua carriera lo vede agli inizi farsi strada nel mondo dello sport; ottimo nuotatore mostra da subito interesse e bravura e fioccano i primi premi. La carriera sportiva sembra tuttavia poco allettante e dopo essersi arruolato tra i Bersaglieri, negli anni 90 si affaccia alla recitazione.

I primi ruoli televisivi lo fanno conoscere al grande pubblico ma sarà il ruolo principale maschile di Marco in Piccolo grande amore del 1993, firmato Carlo Vanzina a dargli la vera fama.

Nel film interpreta il ruolo di un insegnante di surf che conquista una principessa straniera; il fascino dell’attore è evidente e viene scelto spesso per copertine e riviste.

Inizia a farsi notare anche all’estero e lavora negli Stati Uniti.

I suoi ruoli più amati sono quelli nei polizieschi in cui è protagonista di moltissime serie tv e film.

Non mancano i film drammatici come quello che racconta la strage di Nassiriya – Per non dimenticare, regia di Michele Soavi (2006).

Recentemente si è dedicato a commedie e flm divertenti mostrando un’inedita vena comica che nella prima parte della sua carriera non avevamo mai potuto apprezzare e che oggi lo vede invece trionfare al cinema con titoli che vedono sempre riempire le sale cinematografiche italiane.

Le esperienze all’estero continuano e spesso lo vediamo impegnato in ruoli molto interessanti.

Intanto sulle riviste si da molto rilievo alla sua storia d’amore con la showgirl e ballerina spagnola Rocío Muñoz Morales, conosciuta sul set del film Immaturi – Il viaggio.

Fonte immagine: facebook.com/OfficialSiteRaoulBova/