La maratona del Thelethon Show 2016

Al via il Thelethon Show 2016, impegnato tutti gli anni nella raccolta fondi per la ricerca scientifica sulle malattie rare.

chiudi

Caricamento Player...

Come ogni anni il mondo della televisione e quello della ricerca scientifica uniranno le loro forze per la campagna di sensibilizzazione sulle malattie genetiche rare: il Thelethon Show 2016

Il Thelethon Show 2016

Questo è un appello a cui tutto il pubblico italiano è chiamato a rispondere: la partecipazione alla raccolta fondi per aiutare le persone affette da una malattia genetica rara e le loro famiglie, che hanno bisogno di un supporto concreto per poter sconfiggere la malattia. Per questo, ogni anno va in onda il Thelethon Show, la maratona televisiva il cui compito è proprio quello di sensibilizzare il pubblico del piccolo schermo.

#Presente

La parola d’ordine quest’anno è l’ashtag #presente, una parola che si spera venga condivisa da tutti. Il primo ad esserlo sarà il conduttore di questa ventisettesima edizione del Thelethon Show 2016: Fabrizio Frizzi che da molti anni ormai dà il suo contributo alla fondazione. Ad accompagnarlo nella conduzione della maratona ci sarà Mara Venier, che coglie l’occasione così per tornare sul piccolo schermo della Rai, da cui si era allontanata da tempo. Tra i tanti nomi che presenzieranno alla trasmissione spiccano le tuffatrici Tania Cagnotto e Francesca Dallapè, che hanno anche partecipato ad un cortometraggio dedicato alla campagna di sensibilizzazione. Un corto che ha come protagonista Salvo, un bambino affetto dalla sindrome Kabuki. Saranno presenti anche alcuni rappresentanti dell'”AS Roma”, anch’essi protagonisti di un altro corto che narra la vicenda di Nicolò, bambino affetto da emofilia e tifosissimo della Roma.

Insomma, le sorprese non mancheranno e il Thelethon Show 2016, guidato da Fabrizio Frizzi, cercherà di sensibilizzare il suo pubblico, che per una settimana potrà seguire la maratona e venire a conoscenza delle numerose testimonianze che si susseguiranno nel corso della trasmissione.

Fonte foto copertina: facebook.com/Telethon.Italia/