La carriera di Matteo Bordone

Tv, radio e blog nella carriera del giornalista di Varese

Dopo la Laurea in Lettere e filosofia con indirizzo in Storia del cinema inizia la carriera in radio; ben presto però arrivano per Matteo Bordone le prime occasioni televisive e quindi la notorietà con il blog.

La carriera di Matteo Bordone

Lavora per Radio Deejay, Rai 2, Radio 2; qui ha condotto per sette stagioni dal 2007 , Dispenser; per poi passare alla conduzione di  Condor, sempre per Radio 2,  con Luca Sofri.

Giornalista per l’edizione italiana di Rolling Stone e Wired; collabora anche alla webzine ‘tina di Matteo B. Bianchi nei numeri 11 e 17.

Noto al grande pubblico soprattutto come opinionista televisivo, compare in alcune puntate della nota trasmissione televisiva Le invasioni Barbariche condotto da Daria Bignardi.

Nel 2009 è la volta di X Factor; diventa infatti opinionista per il prgramma talent show musicale Rai. Ma la collaborazione con il programma è destinata a non terminare qui.

Coautore di Sabatonotte, trasmissione in onda sulla webradio indipendente Radio Nation, , non abbandona intanto l’esperienza televisiva con X Factor e dal 2013 è conduttore di Ante Factor e Xtra Factor, prima e dopo il live di X Factor 7 su SkyUno.

Si dedica alla conduzione di Mu, programma musicale su Radio 2.

E nello stesso anno affronta un progetto particolare, sempre in ambito musicale,dando la voce alla canzone 2033, ghost track dell’album Glamour del gruppo romano I Cani.

Con il suo blog personale raggiunge milioni di visualizzazioni e follower che gli valgono sempre maggiore stima da parte degli addetti ai lavori che gli conferiscono riconoscimenti e stima.

Nel futuro del giornalista ci sarà certamente ancora la musica ma chissà in quali altre declinazioni e progetti, data la grande apertura ad esperienze anche diverse ed inaspettate a cui ci ha abituato il giovane giornalista.

Fonte immagine: facebook.com/mattbordone/