Kristen Stewart confessa: la storia con Pattinson mi nauseava

Kristen Stewart esce allo scoperto di nuovo e rivela un dettaglio inaspettato sulla sua storia con Robert Pattinson: “non era più vita reale”

chiudi

Caricamento Player...

Kristen Stewart ha da poco ammesso pubblicamente la sua bisessualità ed è uscita allo scoperto con Alicia Cargile. Solo oggi però riesce a parlare apertamente della sua storia con Robert Pattinson. “Le persone volevano così tanto che io e Rob stessimo insieme che il nostro rapporto è stato trasformato in un prodotto. Non era più la vita reale. E questa cosa mi nauseava. Non voglio nascondere chi sono o cosa faccio nella mia vita. Ma non volevo far parte di una storia soltanto per il suo valore nel mondo dell’intrattenimento”, ha ammesso l’attrice.

L’attrice ha parlato di Robert Pattinson in una intervista a T, il magazine del New York Times

La storia con il collega Pattinson nacque sul set di Twilight. Una saga a cui entrambi devono il loro successo: ai tempi i due attori erano poco più che ventenni, e sono diventati delle star idolatrate in tutto il pianeta dal pubblico più giovane.

La loro relazione già allora a molti sembrò fin troppo perfetta, fino a quando lei lo tradì con il regista Rupert Sanders e la coppia si separò definitivamente nel 2014.

Oggi la Stewart è felicemente fidanzata con Alicia Cargile, e dichiara:

“Prima non avrei mai parlato delle mie relazioni, ma una volta che ho cominciato a frequentare ragazze, mi è sembrato di avere l’opportunità di rappresentare qualcosa di veramente positivo.

Voglio ancora proteggere la mia vita personale, ma non voglio proteggere l’idea. In un certo senso, è come se lo dovessi alle persone”.

“Non sono la tipica star dello spettacolo. Ma allo stesso tempo, adoro espormi. Voglio essere capita e voglio essere vista, e voglio farlo nel modo più puro, nudo e crudo che posso”, racconta la Stewart.