Kristen Stewart svela il suo difficile passato e la triste adolescenza

Anche le star hanno avuto un’adolescenza difficile, lo dimostra Kristen Stewart, schernita dai suoi conoscenti

chiudi

Caricamento Player...

Kristen Stewart ha raccontato il suo passato, per spiegare che alla base della sua attuale sicurezza in sè ci sia stata un’adolescenza difficile e piena di insicurezze dovute al giudizio degli altri.

Leggi anche: Kristen Stewart lesbica, la mamma: “La accetto, è felice”

In una recente intervista, Kristen Stewart aveva rivelato di avere avuto un’adolescenza difficile a causa delle continue prese in giro che riceveva da coetanei e conoscenti in generale:

“La prima parte dei miei vent’anni è stata a dir poco traumatica, le persone che stavano attorno a me erano tutt’altro che gentili, ma va bene, posso accettarlo”.

Quando aveva 13 anni, Kristen Stewart era vittima dei bulli che la prendevano in giro dicendo:

“Cos’è Kristen? Non è una ragazza. Mi sentì quasi di morire, mi sentivo davvero insicura, odiavo me stessa”.

Kristen Stewart era una ragazza e un’adolescente con abitudini particolari, diverse dal solito.

“Quando ero più giovane il mio desiderio era stare con gli adulti, essere indicata come una persona cresciuta. Ero la più aperta delle ragazze”.

La crisi più seria c’è stata tra i 15 e i 20 anni:

“E’ stato molto intenso, ero costantemente ansiosa, non sapevo come andassero le cose e quando accadeva questo mi richiudevo in me stessa, mi ammalavo oppure mi inibivo in un modo che era decisamente debilitante”.

Poi però, Kristen Stewart ha imparato a reagire e ha preso in mano la sua vita, diventando un esempio per molti:

“A un certo punto devi semplicemente lasciarti andare e darti alla vita. Alla fine ho imparato a farlo e ne ho acquistato in vita. Ho vissuto ardentemente, come una persona giovane e l’ho fatto per me. Ne sono uscita più forte, ho un’abilità a preservare me stessa che non avevo un tempo. E’ come quando cadi con la faccia per terra e la volta successiva sei più pronta all’impatto.”