Knot front T – shirt: quando usarle

Per look casual o chic

chiudi

Caricamento Player...

Knot front T – shirt: quando usarle? L’unico limite all’utilizzo delle magliette annodate è la fantasia di chi le indossa. Si tratta infatti di un capo così versatile e in grado di abbinarsi così facilmente ad altri elementi di un guardaroba che è quasi impossibile trovare un’occasione in cui non sia portabile.

Look casual

Partiamo dal caso più semplice: una T – shirt annodata è perfetta per qualsiasi abbinamento casual. Portata con jeans e giubbotto è crea un outfit rilassato e raffinato allo stesso tempo, movimentato dal drappeggio che si crea all’altezza dei fianchi.
Un abbinamento dal sapore boho chic consiste nel portare la classica T – shirt annodata sul davanti sovrapponendola ad un leggero abitino in pizzo. Il tutto si porta con accessori in pelle e argento dalla linea decisa.

Questo genere di abbinamenti si indossano soprattutto di giorno e di pomeriggio. Possono essere adatti a serate estive molto informali, da trascorrere magari in un locale sulla spiaggia.

Knot front T – shirt: quando usarle in occasioni eleganti?

Il sapiente abbinamento di capi, tessuti e fantasie può davvero fare l’impossibile. Mettereste ad esempio una T – shirt a righe sottili su una gonna fiorata per prendere un aperitivo o per partecipare a un cocktail party? Se avete risposto “no” è solo perché non avete mai provato. Il nodo sulla maglietta amalgama i volumi e rende scanzonato un outfit che potrebbe semplicemente sembrare fuori luogo.
Ancora per un aperitivo in pantaloni, un abbinamento originalissimo è tra la T – shirt annodata e i pantaloni palazzo, per reinterpretare gli anni Settanta.
E per essere sofisticate al massimo si potrà abbinare una maglietta annodata ad arte ad una gonna aderente sui fianchi che scenda fino al ginocchio. A slanciare la figura penseranno un paio di decolleté abbinate agli occhiali. Look perfetto per un appuntamento serale o per una serata chic ma non troppo.

Fonte immagine di copertina: Pinterest