Jill Biden, moglie del presidente degli Stati Uniti, conquista l’attenzione con suoi look: meno chic e più sobria, ma senza rinunciare al dettaglio.

Anche in politica il look conta, e non si può dire propriamente che l’abito non faccia il monaco, anzi. Jill Biden è una donna più sobria negli abiti e più esuberante sul campo, rispetto alla rivale Melania Trump: le loro differenze naturalmente non sono passate inosservate neppure in fatto di look. Basti già pensare che Melania per il voto ha scelto una mise chic super costosa, griffatissima ed elegante, mentre Jill ha scelto un abbigliamento più formale e sobrio. Insomma le due donne in fatto di look mostrano di avere due personalità diverse, e a riguardo il look della Biden ci aiuta a capire un po’ di più di cosa poterci aspettare dalla nuova probabile Flotus.

Jill Biden, la moglie di Joe Biden in uno stile sobrio ma originale

Durante la campagna elettorale del marito i look di Jill Biden si sono fatti notare. Scrittrice di libri per bambini, il suo stile non nasconde il suo carattere intellettuale e la passione letteraria.

Giacche dal taglio classico, capispalla lunghi – come il capotto lilla indossato in campagna elettorale – accompagnati sempre da tacchi composti, la dipingono come una donna semplice, decisa ed emancipata.

Si tratta di una donna quindi che cerca sempre il dettaglio. Il suo motto è scegliere un look semplice, formale, classico ma anche abbia sempre un tocco moderno e se possibile anche inaspettato. Il capotto dal taglio militare ad esempio, è uno degli outfit che abbiamo apprezzato di più: deciso, audace e moderno.

La prossima probabile “Flotus” ama la griffe, ma non troppo

Quello che sicuramente colpisce, è che Jill Biden ama e apprezza senz’altro l’outfit griffato ma senza esagerare. Ad ora infatti i suoi look hanno colpito più per la scelta, il carattere, i colori, meno se fossero conducibili a firme e stilisti altisonanti.

Tra le sue mise eleganti la più bella è stata sicuramente l’abito floreale firmato Dolce e Gabbana, un vestito colorato ma non esagerato, decisamente nel suo style.

Insomma la prossima probabile Flotus non dice di no alla griffe, ma la riserva ad occasioni più eleganti e rilassanti, non quando si tratta di scendere in campo e scortare in battaglia diplomatica suo marito.

Scopri le regole da seguire in caso di contatti stretti con persone positive al Covid 19


Occhio alle maniche, protagoniste dell’autunno/inverno 2020-2021

La borsa geometrica, accessorio trendy dell’autunno/inverno 2020-2021