Il panettone salato e farcito

La forma natalizia dell’aperitivo

chiudi

Caricamento Player...

Il panettone salato è in realtà simile al panettone dolce soltanto nella forma, perché è fatto di pan canasta, un impasto piuttosto neutro, che si sposa bene con i sapori intensi dei condimenti più disparati.

Come fare il pan canasta al burro

Riscaldare 200 ml di latte (o di acqua per un impasto più leggero) e mescolarlo a 2 uova e a 15 grammi di lievito di birra. Aggiungere 150 grammi di burro a temperatura ambiente o ammorbidito con pochi secondi di passaggio nel microonde. Incorporare poco per volta 500 grammi di farina 00, un pizzico di sale.
Formata una palla d’impasto andrà fatta riposare per almeno 2 ore in una ciotola infarinata coperta da un panno umido o dalla pellicola trasparente. Alla fine di quest’attesa l’impasto dovrebbe raddoppiato il proprio volume.

L’impasto lievitato va sistemato in uno stampo per panettone e andrà coperto ancora una volta, in attesa che lievitando arrivi al bordo dello stampo o poco oltre. Per far sì che questo processo avvenga in maniera ottimale si può tenere lo stampo accanto al termosifone oppure nel forno tiepido e spento.
La cottura si effettua in forno già ben caldo 180° per circa 45 minuti.
Terminata la cottura si dovrà lasciar raffreddare il pane, sformarlo e attendere che sia completamente freddo. Dovrà trascorrere almeno una notte in frigorifero avvolto completamente in pellicola trasparente e il giorno successivo potrà essere tagliato e farcito.

Il panettone salato farcito

Il panettone salato andrà tagliato in orizzontale a fette alte circa un dito.
Procedere alla farcitura a partire dalla base del panettone, alternando diversi ingredienti e ricordando di farcire ogni coppia di fette con una farcia morbida o fluida (formaggi morbidi, salse) per mantenere morbido il pane.
Una volta completate tutte le farciture e riformato il panettone, si dovrà farlo rimanere in frigo per almeno sei ore prima di servirlo, per far sì che tutti gli ingredienti si compattino e sia più semplice tagliarlo a spicchi.
In genere le farciture sono diverse per ogni strato ma è bene scegliere un gusto dominante, componendo un panettone a base di pesce, di carne o di sole verdure in vari accostamenti.
Per le salse paté di olive, salsa verde, maionese, salsa cocktail e formaggi cremosi saranno validissime alternative.