Il miglior sesso della nostra vita? Dopo i 36 anni, ecco perché

L’età in cui il sesso è migliore? Secondo la scienza dopo i 36 anni, almeno per le donne. Vediamo perché!

chiudi

Caricamento Player...

Probabilmente, se qualcuno vi chiedesse a quale età si fa il sesso migliore, vi verrebbe da rispondere a vent’anni, quando non si è né troppo giovani ed inesperti, né troppo in là con gli anni.

In realtà non è così, la scienza ha dimostrato che gli orgasmi più intensi e indimenticabili si raggiungono man mano che si invecchia, almeno per quanto riguarda le donne.

Quando facciamo il sesso migliore?

sesso

Secondo un recente studio condotto da Natural Cycles e pubblicato sul Daily Mail, l’età migliore per fare sesso è 36 anni. L’indagine è stata condotta su un campione di 2600 donne, divise in tre gruppi: sotto i 23 anni, 23-35 anni e dai 36 anni in su.

A sorpresa, è proprio a quest’ultimo gruppo che appartengono le donne che si sentono più sexy: ben 8 su 10, contro le 4 su 10 del gruppo di mezzo e le 7 su 10 del gruppo più giovane. Per quanto riguarda il raggiungimento dell’orgasmo, sono ancora una volta le donne over 36 ad avere i risultati migliori, con un risultato dell’86%, contro il 76% di quelle dai 23 ai 35 anni e uno scarso 56% delle ragazze più giovani.

Su una cosa, però, le donne di ogni età sono d’accordo: il rapporto sessuale dovrebbe durare più a lungo. Un terzo di tutte le donne che hanno partecipato al sondaggio ha dichiarato di aver fatto sesso due volte a settimana e l’81% di loro ha sostenuto che sia la monogamia il segreto per una felice vita sessuale.

Ma come mai sono le donne più “anziane” a godere di più a letto? Il merito è sicuramente della sicurezza e dell’esperienza acquisita con l’età, che le rende più disinibite. Dopo i 36 anni, pare che non abbiamo più il timore di pretendere l’orgasmo durante il rapporto.